17 dicembre 2018 - Ultimo aggiornamento alle 00.19
caronte manchette
caronte manchette
Palermo

nell’ambito del progetto “Ponti sottili”

Al Centro Muni Gyana di Palermo un workshop con la scrittrice Tsultrim Allione

5 ottobre 2018

Il Centro Muni Gyana di Palermo, nel segno del dialogo tra tutte le tradizioni buddhiste, nell’ambito del progetto “Ponti sottili” ospiterà la scrittrice e insegnante buddhista Tsultrim Allione, per una conferenza pubblica e per un seminario, il 20 ed il 21 ottobre, nella sede del centro in via Grotte Partanna n°5 .

Il primo appuntamento, il 20 ottobre alle 17,30 sarà la conferenza dal tema “Una sfida al caos globale: la saggezza dell’antica tradizione buddhista tibetana”, nel corso della quale Tsultrim Allione condividerà la sua storia di ricerca spirituale. Nata negli Stati Uniti sotto il nome di Joan Rousmanière Ewing, divenne nel 1970 una delle prime donne americane ad essere ordinate come monaca tibetana dopo l’incontro con il Karmapa (capo spirituale della scuola tibetana Kagyu).

web-loc-tsultrim-allioneAllione ha poi restituito i suoi voti monastici quattro anni dopo, si è spostata e ha dato alla luce tre figli, ma nel tempo è diventata una delle più importanti insegnanti laiche continuando i suoi studi sul buddhismo tibetano. Diverse sono le sue pubblicazioni tradotte in lingua italiana.

Tra le più famose “Nutri i tuoi demoni” (Mondadori) e “Donne di saggezza. Una via femminile all’illuminazione” (Astrolabio Ubaldini). Risaputa è la sua capacità di rendere chiari e pertinenti per il pubblico occidentale insegnamenti dell’antica tradizione buddhista tibetana.

Il secondo appuntamento, il 21 ottobre, dalle 10,30 fino alle ore 12,30 e poi dalle 15,30 fino alle 17,30, sarà un seminario workshop sul tema “Il Mandala delle cinque Dakini”.

web-loc-tsultrim-allioneIl mandàla nella tradizione buddhista tibetana è una mappa mediante la quale il meditante accede ai livelli più profondi e sottili della mente. Le Dakini, invece, rappresentano i vari aspetti della saggezza femminile insita nella mente stessa. In questo seminario Tsultrim Allione esporrà in modo sintetico il Mandàla delle Cinque Dakini, una pratica che unisce suono, visualizzazione e meditazione per contrastare le emozioni distruttive.

La conferenza pubblica è aperta a tutti ed è a titolo gratuito. Il workshop di giorno 21, invece, ha un costo di 50 euro (è consigliata la prenotazione preferibilmente entro il 10 ottobre). Per la partecipazione al woskshop è comunque consigliata la presenza alla conferenza pubblica.

Il Centro mette a disposizione per il giorno 20, un servizio navetta di collegamento da Mondello https://goo.gl/maps/if1tbs6xP322 al Centro Muni Gyana https://goo.gl/maps/bW7efAUDt5L2 alle 16,30 e alle 17.

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Emotivamente il colore non è uguale per tutti

Di fronte allo stesso colore, una persona lo troverà gradevole, un’altra potrà trovarlo sgradevole. L’attrazione o la repulsione che ognuno di noi mostra soggettivamente di fronte ai colori è una reazione fisiologica che avviene sulla base del proprio stato.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Radiografia, Tac e Pet: tra nuove tecnologie e ars medica

L’attuale presidente della Società Italiana di Radiologia Medica, professore Roberto Grassi, ha dichiarato un po' di tempo fa che "Abbiamo bisogno di clinici che facciano i clinici, di medici che facciano i medici, perché in gioco non c’è solo spreco di risorse, ma anche la sicurezza dei pazienti, che devono essere esposti a radiazioni ionizzanti solo se veramente necessario".
Andiamo a quel Paese
di Valerio Bordonaro Marco Scaglione

Diario di Singapore – Seconda Parte

Opportunità di business per le aziende siciliane, sia nella grande distribuzione, sia in hotel, ristoranti e catering. A Singapore i prodotti che potrebbero avere mercato sono: i preparati per gelato, i dolci da forno, i formaggi, le birre semi-artigianali, le conserve di verdura e le conserve ittiche.