Al Centro Muni Gyana di Palermo un workshop con la scrittrice Tsultrim Allione :ilSicilia.it
Palermo

nell’ambito del progetto “Ponti sottili”

Al Centro Muni Gyana di Palermo un workshop con la scrittrice Tsultrim Allione

di
5 Ottobre 2018

Il Centro Muni Gyana di Palermo, nel segno del dialogo tra tutte le tradizioni buddhiste, nell’ambito del progetto “Ponti sottili” ospiterà la scrittrice e insegnante buddhista Tsultrim Allione, per una conferenza pubblica e per un seminario, il 20 ed il 21 ottobre, nella sede del centro in via Grotte Partanna n°5 .

Il primo appuntamento, il 20 ottobre alle 17,30 sarà la conferenza dal tema “Una sfida al caos globale: la saggezza dell’antica tradizione buddhista tibetana”, nel corso della quale Tsultrim Allione condividerà la sua storia di ricerca spirituale. Nata negli Stati Uniti sotto il nome di Joan Rousmanière Ewing, divenne nel 1970 una delle prime donne americane ad essere ordinate come monaca tibetana dopo l’incontro con il Karmapa (capo spirituale della scuola tibetana Kagyu).

web-loc-tsultrim-allioneAllione ha poi restituito i suoi voti monastici quattro anni dopo, si è spostata e ha dato alla luce tre figli, ma nel tempo è diventata una delle più importanti insegnanti laiche continuando i suoi studi sul buddhismo tibetano. Diverse sono le sue pubblicazioni tradotte in lingua italiana.

Tra le più famose “Nutri i tuoi demoni” (Mondadori) e “Donne di saggezza. Una via femminile all’illuminazione” (Astrolabio Ubaldini). Risaputa è la sua capacità di rendere chiari e pertinenti per il pubblico occidentale insegnamenti dell’antica tradizione buddhista tibetana.

Il secondo appuntamento, il 21 ottobre, dalle 10,30 fino alle ore 12,30 e poi dalle 15,30 fino alle 17,30, sarà un seminario workshop sul tema “Il Mandala delle cinque Dakini”.

web-loc-tsultrim-allioneIl mandàla nella tradizione buddhista tibetana è una mappa mediante la quale il meditante accede ai livelli più profondi e sottili della mente. Le Dakini, invece, rappresentano i vari aspetti della saggezza femminile insita nella mente stessa. In questo seminario Tsultrim Allione esporrà in modo sintetico il Mandàla delle Cinque Dakini, una pratica che unisce suono, visualizzazione e meditazione per contrastare le emozioni distruttive.

La conferenza pubblica è aperta a tutti ed è a titolo gratuito. Il workshop di giorno 21, invece, ha un costo di 50 euro (è consigliata la prenotazione preferibilmente entro il 10 ottobre). Per la partecipazione al woskshop è comunque consigliata la presenza alla conferenza pubblica.

Il Centro mette a disposizione per il giorno 20, un servizio navetta di collegamento da Mondello https://goo.gl/maps/if1tbs6xP322 al Centro Muni Gyana https://goo.gl/maps/bW7efAUDt5L2 alle 16,30 e alle 17.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Caro ministro Carfagna, dove lo trova tutto questo ottimismo?

Cara ministra Mara Carfagna, purtroppo il suo ottimismo non è condivisibile! Lei saprà, spero, le dimensioni delle problematiche siciliane! Lei sa che in Sicilia mancano un milione di posti di lavoro per arrivare al rapporto popolazione occupati dell’Emilia Romagna! E che quindi continueremo a perdere ogni anno 25.000 persone che non troveranno lavoro e che dovranno emigrare?

Wanted

di Ludovico Gambino

Giorgio Armani veste il David di Michelangelo per Dubai

La scultura, quella vera, è uno degli emblemi del nostro Rinascimento nonché simbolo dell'Italia nel mondo, originariamente collocata in Piazza della Signoria, per rappresentare la Repubblica fiorentina vigile e vittoriosa contro i nemici. L'opera, alta oltre cinque metri per cinque tonnellate di marmo di Carrara, ritrae l'eroe biblico nel momento in cui si appresta ad affrontare Golia, come ci racconta l’Antico Testamento.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Sicilia e la Resistenza

La Sicilia non ebbe modo di partecipare alla fase finale che determinò la caduta del Fascismo. Essa rimarrà estranea agli avvenimenti del 25 luglio e dell’8 settembre segnati dalle dimissioni di Mussolini, dalla fine dell’alleanza con la Germania di Hitler dopo l’armistizio firmato dal maresciallo Pietro Badoglio

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Banner Ortopedia Ferranti

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin
Banner Skin Ferranti