Al Chiostro di San Giovanni degli Eremiti di Palermo: "Solo Harp", concerto di Giorgia Panasci :ilSicilia.it
Palermo

Appuntamento giovedì 27 dicembre

Al Chiostro di San Giovanni degli Eremiti di Palermo: “Solo Harp”, concerto di Giorgia Panasci

27 Dicembre 2018

Nell’ambito di “Metro Harp & Theatre“, progetto promosso dall’associazione ECU con l’assessorato al Turismo della Regione Siciliana e la Soprintendenza dei Beni Culturali di Palermo, al Chiostro di San giovanni degli Eremiti, oggi, 27 dicembre alle ore 17.30, avrà luogo il concerto “Solo Harp” classic and romantic song dell’arpista Giorgia Panasci.

Un concerto all’interno della Chiesa di S. Giovanni degli Eremiti di Palermo, uno dei simboli più rappresentativi dell’arte e dello stile arabo-normanno che rappresenta la città di Palermo. Per volere di Re Ruggero fu costruita tra il 1132 e il 1148.   Il ricco cartellone di Metro Harp & Theatre ha avuto la “funzione” di promuovere e valorizzare i siti culturali della nostra città. La musica, il teatro, la danza sono stati “strumenti” per “portare” nuova utenza negli orari e nel periodo di bassa affluenza turistica.

Sono stati coinvolti  in questa prima edizione di Metro Harp & Theatre i seguenti siti culturali della città: Casina Cinese, Palazzo Ajutamicristo, Chiesa di San Mamiliano, Chiesa di Santa Maria del Piliere, Chiesa di Santa Maria della Pietà, Chiostro di San Giovanni degli Eremiti

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

L’Indivia e l’Invidia?

Ricordate ognuno è ciò di cui si circonda, se ci si circonda del nulla e se si dà spazio al nulla è perché per primi non si crede nel nostro valore e tutto questo credetemi non potrà durare, si ci vorrà ancora del tempo, ma questo “giorno della marmotta finirà”.
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.