Al Cna di Catania partono i seminari sulla comunicazione d'impresa :ilSicilia.it
Catania

L’Agenzia ICE in collaborazione con CNA,

Al Cna di Catania partono i seminari sulla comunicazione d’impresa

di
2 Novembre 2020

Nell’ambito delle attività di formazione e tutoraggio previste dal Piano Export Sud II, a valere sui fondi Pon Ic 2014-2020 e riservata alle MPMI, cooperative, consorzi e reti d’impresa delle Regioni cosiddette meno sviluppate, Ice Agenzia, in collaborazione con Cna Catania, ha realizzato un evento formativo sullo storytelling d’impresa.

Il corso, costituito da tre incontri specialistici con attività di learning by doing, mira a fornire ai rappresentanti delle aziende interessate gli strumenti essenziali per narrare efficacemente il valore della propria attività, le capacità delle persone che compongono l’impresa, la qualità dei prodotti, dei servizi erogati e delle aree interessate, con particolare riguardo verso i contesti puntati all’internazionalizzazione, per gestire in modo più strutturato e vincente la presenza sui social media. I laboratori e le esercitazioni consentiranno ai partecipanti di mettere in pratica i concetti appresi, realizzando e vivendo le simulazioni proposte, con una metodologia di lavoro che potrà essere immediatamente applicata in azienda. Coinvolte 33 imprese siciliane, provenienti dalle province di Catania (18), Siracusa (6), Ragusa (3), Palermo (2), Trapani (2), Agrigento (1) ed Enna (1).

Ben 21 sono del settore Agroalimentare/Vini, di gran lunga il più rappresentato. Comprensibilmente, in relazione al costante aggravarsi della situazione sanitaria sull’intero territorio nazionale, si è deciso di svolgere il corso esclusivamente in modalità online. “Digitale ed e-commerce, innovazione e sostenibilità sono al centro dell’azione di Ice Agenzia per recuperare la brusca frenata dell’export dovuta al Covid. Per rispondere all’urgenza del momento, Ice Agenzia ha già sottoscritto 12 accordi con i principali marketplace, tra cui Amazon e Alibaba, che diventeranno 25 entro il 2021″, – spiega Cinzia Bruno dei Servizi Formativi Ice, –“il ciclo di seminari sullo Storytelling fornirà alle aziende siciliane gli strumenti per presentarsi al meglio nei contesti internazionali. In un mercato estremamente competitivo, come fa un distributore, un consumatore a scegliere un prodotto, un’azienda? Ecco perché abbiamo scelto di puntare sul tema della comunicazione, con una formula molto innovativa, creando un vero laboratorio dove le 33 aziende partecipanti potranno sperimentare i propri progetti, che saranno valutati e analizzati insieme ai docenti”. “La Cna, tradizionalmente vicina alle aziende italiane- dichiara Floriana Franceschini, presidente della confederazione a Catania,- “ha organizzato questo percorso formativo in tandem con Ice nella piena convinzione che nel corrente momento di grave crisi, invece di abbattersi, bisogna assolutamente reagire. E la prima – e a mio avviso più efficace – forma di reazione è l’approfittare della momentanea situazione di stand by per migliore le proprie conoscenze, potenziare le proprie skill. Ovvio poi come sia sempre naturale partire dalla propria esperienza personale, dalle proprie aziende e dalla qualità dei prodotti proposti, lavorando per consolidare e strutturare il valore aggiunto di ognuno nell’ottica di conquistare i mercati esteri. La consapevolezza di sé è fondamentale per un artigiano, per un piccolo imprenditore. Tale consapevolezza, ovviamente, necessita del passo successivo della comunicazione, del racconto di quel che si riesce a fare, di quel che si sa fare. E qui il corso di Ice cade proprio a pennello”.

L’attività didattica impegnerà i partecipanti dalle 09.30 alle 17.30 di ciascuna giornata, con una sezione teorica, attività di lavoro individuale, esercitazioni pratiche. Le tre giornate saranno interconnesse tra loro e costituiranno un univoco percorso formativo. È quindi necessario prendere parte a tutti gli incontri previsti. Le prime due giornate vedranno l’intervento di Alessandro Barulli, mentre l’ultima giornata sarà realizzata a cura da Giuseppe Mayer.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare

Blog

di Renzo Botindari

E se fosse colpa del “mal bianco”?

La nostra città è come una bella pianta ammalata e piena del “mal bianco”, un grosso parassita che tarpa qualunque fioritura e che non permette ai fiori di schiudersi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin