Al teatro Garibaldi di Palermo: "Gli avanzi di Manifesta 12 e del suo bar" :ilSicilia.it
Palermo

La denuncia dell'associazione comitati civici

Al teatro Garibaldi di Palermo: “Gli avanzi di Manifesta 12 e del suo bar”

di
23 Dicembre 2018

Un gruppo di residenti è annichilito dal degrado creato dagli organizzatori di Manifesta 12, al quale si va aggiungendo quello delle discariche a cielo aperto ad opera dei palermitani incivili e impuniti da sempre” scrivono dall’associazione comitati civici Palermo.

Al Teatro Garibaldi è stata organizzata la biglietteria e un quartiere generale di Manifesta 12 con annesso bar. Naturalmente il bar ha sistemato, si presume abusivamente, dei vasi in plastica bianca con una pedana in legno per impedire il parcheggio alle auto e per sistemare qualche tavolo all’aperto. Finita Manifesta i gestori di questo bar hanno portato via tutto, tranne i vasi di cui uno piazzato davanti la porta grigia dell’Office. Chi si dovrà occupare della rimozione di questi rifiuti, della pulizia e del ripristino del luogo?“.

LEGGI ANCHE:

Teatro Garibaldi, dopo Manifesta a Palermo resta il degrado | Fotogallery

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin