Al via a Mezzojuso la “Sagra della Castagna” :ilSicilia.it
Palermo

Dal 27 al 29 ottobre

Al via a Mezzojuso la “Sagra della Castagna”

di
10 Ottobre 2017

MEZZOJUSO (PA) – Regina della stagione autunnale, la castagna ritorna ad essere a Mezzojuso, nell’ultimo weekend di ottobre, la protagonista della ormai affermata e puntuale “Sagra della Castagna”. Tre giornate (27, 28, 29 ottobre), all’insegna del gusto e del divertimento, tra degustazioni, escursioni, spettacoli, natura, cultura e arte.

La manifestazione nasce con lo scopo di far riscoprire uno dei prodotti più apprezzati e tipici della comunità di Mezzojuso. In questa occasione, infatti, la castagna viene valorizzata non solo come eccellenza di variegate ricette, attraverso un caratteristico percorso di profumi e sapori della tradizione, ma anche come fonte di turismo, per mettere dunque in risalto le risorse e le bellezze del territorio. Ecco perché, nel corso delle tre giornate, i visitatori che raggiungeranno la cittadina del “Mastro di Campo”, a pochi chilometri da Palermo, potranno apprezzarne le chiese (di rito Latino e Bizantino), i musei (del Libro Antico, dell’Opera dei Pupi Siciliani) e il prezioso patrimonio iconografico.

Non mancheranno naturalmente appuntamenti preparati ad hoc, come mostre, convegni, performance musicali, spettacoli ed escursioni guidate nel bosco per conoscere in maniera più approfondita la storia e l’importanza del castagneto, pieno di ricchezze botaniche e faunistiche.

Nel centro della cittadina verrà allestito un itinerario del gusto con stand espositivi, dove si potranno gustare, oltre alle castagne, i prodotti locali come formaggi, salumi, confetture, pasta di mandorle, dolci e tante altre prelibatezze.Tra gli appuntamenti artistici da non lasciarsi sfuggire: i Nomadi capitanati da Beppe Carletti, il Sicilia Cabaret e la performance frizzante degli Ottoni Animati.

 

Di seguito il programma completo

VENERDÌ 27 OTTOBRE

Ore 10/13 – Castagneto

– Mezzojuso Special Eco Tour (previsto pagamento di un ticket)

“Castagnando con le scuole”. Percorso didattico al castagneto con gli studenti delle classi IV e V degli Istituti Agrari della provincia, con mostra micologica a cura dell’Ass. Micelia Onlus di Palermo e liberazione di alcuni rapaci a cura della Lipu sez. di Ficuzza;

-Degustazione di prodotti tipici locali presso il Caseificio “Al Castagneto” (previsto pagamento di un ticket);

Ore 17

Sfilata inaugurale e apertura stand espositivi, con il complesso bandistico “G. Verdi” di Mezzojuso alla presenza della autorità civili e militari;

Ore 18.30 – Castello comunale

Inaugurazione delle mostre:

The social. Personale di Franco Crispiano;

L’infinito oltre le emozioni. Personale di Roberto Guccione;

C’era uno volta… il castagno e gli antichi mestieri, a cura della Pro loco e dell’Ass. “Museo il tempo nella memoria di Salvatore Bisulca;

Costumi e armi sceniche del Mastro di Campo, il carnevale di Mezzojuso, a cura della Pro Loco;

Ore 19 – Monastero Basiliano

Inaugurazione de “Il Salone del gusto della sicilianità” con la partecipazione di Nino U’ Ballerino;

Ore 22 – Piazza Umberto I

I Nomadi in concerto;

SABATO 28 OTTOBRE

Ore 10

Apertura stand espositivi

Ore 10/16

Visite guidate al Castagneto con possibilità di usufruire di un bus navetta (previsto pagamento di un ticket);
Escursioni in Mountain Bike a cura della Pro Loco Mezzojuso con possibilità di noleggiare le biciclette (previsto pagamento di un ticket);
Ore 10/17

Mezzojuso Eco tour (previsto pagamento di un ticket). Visita guidata ai seguenti siti: mostre permanenti del Mastro di Campo e dei Carnevali Storici di Sicilia; mostra permanente dei Pupi Siciliani; Chiesa Maria SS. Annunziata; Chiesa di San Nicolò di Mira; Chiesa Santa Maria di tutte le Grazie; Biblioteca del Monastero Basiliano; Laboratorio di restauro del libro antico.

Ore 10.00

“Balli e costumi di altri tempi”, a cura dell’Associazione culturale “Belle epoque” di Palermo;

Ore 11/24 Monastero Basiliano

“Il Salone del gusto della sicilianità” con la partecipazione di Nino U Ballerino;

Ore 16 – Piazza Umberto I

Gemellaggio Mezzojuso – Plougonvelin, culture a confronto;

Ore 16.30

Esibizione del Gruppo folk “I Terrazzani” di Trabia (Pa); “Balli e costumi di altri tempi”, a cura dell’Associazione culturale “Belle epoque” di Palermo;

Ore 17.30 – Monastero Basiliano

Convegno: Il castagneto di Mezzojuso tra salvaguardia ambientale e sviluppo economico;

Ore 18.30 – Monastero Basiliano

Presentazione della scuola agiografica “Joannikios” di Mezzojuso;

Ore 22 – Piazza Umberto I

Sicilia Cabaret – spettacolo di cabaret con Matranga e Minafò, I 4 gusti,  I Respinti, Akiz e Lupetto;

DOMENICA 29 OTTOBRE 

Ore 10/13

Quarto Raduno “Mountain Bike Brigna”, partenza da Piazza Umberto I

Ore 10

Apertura stand espositivi con degustazione caldarroste;

Ore 10/16

Visite guidate al Castganeto con possibilità di usufruire di un bus navetta (previsto pagamento di un ticket);Escursioni in Mountain Bike della Pro Loco Mezzojuso con possibilità di noleggiare le biciclette (previsto pagamento di un ticket);
Percorso Trekking a cura dell’Associazione “Sicani outdoor” (previsto pagamento di un ticket);

Ore 10/17

Mezzojuso Ecotour (previsto pagamento di un ticket)

Visita guidata ai seguenti siti:

Spettacolo multivisione “Mezzojuso Ecotour”; mostre permanenti del Mastro di Campo e dei Carnevali Storici di Sicilia; mostra permanente dei Pupi Siciliani; Chiesa Maria SS. Annunziata; Chiesa di San Nicolò di Mira;  Chiesa Santa Maria di tutte le Grazie; Biblioteca del Monastero Basiliano; Laboratorio di restauro del libro antico;

Ore 10.30

Esibizione dell’orchestrina folklorica “MonteReale (Pa);

Ore 11/24 – Monastero Basiliano 

Il Salone del gusto della sicilianità, con la partecipazione di Nino U Ballerino;

Ore 13/17.30

Ass. “L’Isola dei Pupi”

“ORLANDO E RINALDO CONTRO NOFRIU E VIRTICCHIU”, spettacolo dei pupi siciliani;

Ore 15

Primo concorso gastronomico sulla castagna “Castagn…AMOla” – Il dolce fatto in casa. Consegna delle pietanze e degustazione da parte della giuria;

Ore 15.30/18.30 – Percorso sagra

Primo Festival di Bandiere e Tamburi, con la partecipazione di: ­I Tamburi di Buccheri – Bucchieri (SR); ­ Musici di Piazza Medievale – Piazza Armerina (EN); ­ Musici e Sbandieratori Agro Priolese – Priolo Gargallo (SR); ­ Gruppo tamburinai di Ficarazzi – Ficarazzi (PA); ­ Il tamburo del Mastro di Campo – Mezzojuso (PA);

Ore 18.30

Primo concorso gastronomico sulla castagna “Castagn…AMOla” – Il dolce fatto in casa. Premiazione vincitori e degustazione delle pietanze;

Ore 19

Esibizione degli “Ottoni Animati”

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica

Wanted

di Ludovico Gambino

Giorgio Armani veste il David di Michelangelo per Dubai

La scultura, quella vera, è uno degli emblemi del nostro Rinascimento nonché simbolo dell'Italia nel mondo, originariamente collocata in Piazza della Signoria, per rappresentare la Repubblica fiorentina vigile e vittoriosa contro i nemici. L'opera, alta oltre cinque metri per cinque tonnellate di marmo di Carrara, ritrae l'eroe biblico nel momento in cui si appresta ad affrontare Golia, come ci racconta l’Antico Testamento.
Banner Ortopedia Ferranti

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin