Al via la 21° edizione del “Concorso Nazionale di Fotografia Città di Castelbuono, premio giovani” | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Palermo

l'iniziativa

Al via la 21° edizione del “Concorso Nazionale di Fotografia Città di Castelbuono, premio giovani”

di
30 Giugno 2021

Finalmente torniamo a respirare! Abbiamo fame d’aria. Aria di bellezza, cultura, condivisione, comunicazione. Con questo spirito l’APS “Fotoriflettendo” riprende le sue attività con la 21° edizione il “Concorso Nazionale di Fotografia Città di Castelbuono, premio giovani”.

Ancora una volta Castelbuono si fa portavoce di bellezza attraverso l’arte della fotografia che si ripropone con il tema obbligato dedicato alla “finestra” come luogo di comunicazione con la luce e con il cielo, simbolo di attesa, di desiderio ma anche di fuga… La “finestra” come luogo di osservazione, naturale, scientifico, sociale, interiore…”punto di vista” da cui guardare la realtà, e insieme, rovesciando la prospettiva, spia di quello che accade negli interni. Il concorso fotografico, la cui tematica di punta per questa imminente edizione è appunto “La finestra: uno sguardo dentro e fuori” si accompagna al tema “Libero” e “Castelbuono oggi”, che in occasione dei 100 anni dall’acquisizione del Castello dei Ventimiglia e per legarsi al progetto “L’Asta del 2020” avrà come titolo: “Castelbuono: Castello dei Ventimiglia, bene comune dal 1929 al 2020”. Nello specifico i partecipanti dovranno evidenziare con la fotografia immagini, ricordi, eventi, legati al monumento emblema della città di Castelbuono.

L’evento, stabilmente inserito fra le manifestazioni estive di grande rilievo, è sostenuto dalla Presidenza e Assemblea della Regione Siciliana, dall’ Assessorato al Turismo Sport e Spettacolo e dall’Assessorato ai Beni Culturali e della Identità Siciliana della Regione Siciliana, Università degli Studi di Palermo, dall’Accademia di Belle Arti di Palermo, dal Comune, Museo Civico di Castelbuono.

Tutto ciò induce lo staff dell’Associazione di Promozione Sociale “Fotoriflettendo” con il suo presidente Vincenzo Cucco, responsabile del Settore Fotografia, ad essere pronto nella promozione della 21° edizione del Concorso Nazionale di Fotografia Città di Castelbuono. Il concorso sarà articolato in due Sezioni: bianco/nero e colore; nell’ambito di ciascuna sezione potranno essere sviluppate, come già detto, una tematica obbligata “La Finestra…“, un tema “libero“ ed una particolare tematica dedicata a “Castelbuono oggi” indifferentemente rappresentata in bianco/nero o colore Al Concorso possono partecipare tutti coloro che amano la fotografia, sia dilettanti che professionisti e sono liberi di partecipare a tutte le tematiche o solo ad alcune, tutti i dettagli in merito sono evidenziati nel “regolamento di partecipazione”.

L’Associazione oltre che alle prime tre opere classificate, per sezione e tematica premiate con targhe d’argento, coppe e/o denaro ed altro da definire, potrà assegnare altri premi alle opere che la Giuria, composta da professionisti di grande prestigio quali: Felice Cavallaro / giornalista Corriere della Sera, Sergio Troisi / storico dell’arte, Melo Minnella / maestro di fotografia, Franco Carlisi / fotografo e direttore della rivista scientifica Gente di Fotografia, Sebastiano Raimondo / fotografo, ricercatore Dinamia' Cet-lul di Lisbona e docente di Fotografia Accademia di Belle Arti di Palermo, Roberto Strano / photoreporter e presieduta dallo stesso Vincenzo Cucco, giudicherà meritevoli.

Le opere selezionate saranno esposte all’interno dello spazio “Centro Sud, dal 13 al 22 agosto p.v. La premiazione è prevista per sabato 21 agosto nella splendida cornice del “Chiostro di S. Francesco”, nel cui contesto la Compagnia Teatrale “Fiori di Carta” presenterà una pieces teatrale con la regia di Clelia Cucco. Il Concorso Nazionale di Fotografia Città di Castelbuono, con l’Associazione “Fotoriflettendo”, continua a sostenere l’Associazione “ A Cuore Aperto Onlus”, presidente prof. Giovanni Ruvolo (Direttore U.O.C. Policlinico Tor Vergata di Roma) per l’iniziativa “Un cuore per Ipogolo” (Tanzania). A tal proposito sarà opportuno attenzionare l’art. 16 del Regolamento di partecipazione al Concorso e l’articolo SOS Tanzania nel sito www.fotoriflettendo.com. I files dovranno essere inviati entro il giorno 04 luglio p.v.,tramite posta elettronica – https://wetrasfer.com – all’indirizzo mail: info@fotoriflettendo.com Il “Regolamento” e la “scheda” di partecipazione potrà essere visionato e scaricato direttamente dal sito www.fotoriflettendo.com e/o dalla https://www.facebook.com/fotoriflettendo/ info: dott. Vincenzo Cucco – cell. 3294516427 – info@fotoriflettendo.com

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin