Al via la sedicesima edizione dello Slalom dell'Agro ericino :ilSicilia.it
Trapani

il 3 giugno

Al via la sedicesima edizione dello Slalom dell’Agro ericino

31 Maggio 2018

Tutto pronto per la sedicesima edizione dello Slalom dell’Agro ericino, in programma domenica 3 giugno, sul tratto di strada che da Valderice giunge a Erice, prima del bivio Martogna.  Quattromila metri il percorso con undici barriere di rallentamento. La manifestazione, organizzata dal Promoter Kinisia presieduto da Peppe Licata, è valevole come prova del campionato italiano della specialità.

Alla gara ericina  sono iscritti 145 piloti, di cui tre donne. In totale sono rappresentate ben diciannove scuderie: Trapani Corse, Festina Lente Racing, Catania Corse, Armanno Corse, Project Team, C.S.T., Viemme Corse, Puntese Corse, Ro Racing, Tm Racing, Sumbeam Motor Sport, Giarre Corse, Piloti x Passione, Misilmeri Corse, Tecno Racing, Phoenix, Motor Team Niseno, Campobasso Corse, Vesuvio.

Il programma della manifestazione prevede, per sabato 2 giugno, dalle 15,30 alle 20, le verifiche tecniche e sportive che si terranno a Lido Valderice, mentre la gara, con la direzione del palermitano Marco Cascino e servizio crono affidato all” associazione “Giovanni Sardo“di Trapani, prenderà il via alle 9 di domenica con la prima delle tre manche.

Lo slalom in provincia di Trapani, sempre con l’organizzazione del Promoter Kinisia,  tornerà poi il 24 giugno con la seconda edizione del Monte Bonifato – Città di Alcamo, gara che quest’anno è valevole per il campionato regionale della specialità.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Magistratura e politica

Dal blog "Segreti e non misteri", Alberto Di Pisa riflette sul difficile rapporto fra magistratura e politica, in uno sistema di diritto come quello italiano.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.