Al via la stagione estiva della FOSS: decine di concerti da giugno a settembre in tutta Sicilia CLICCA PER IL VIDEO :ilSicilia.it

Si parte con note d'estate

Al via la stagione estiva della FOSS: decine di concerti da giugno a settembre in tutta Sicilia CLICCA PER IL VIDEO

di
6 Giugno 2022

GUARDA IL VIDEO

E’ stata presentata questa mattina, nel foyer del Teatro Politeama Garibaldi di Palermo, la stagione estiva 2022 della Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana, che prenderà il via il 19 giugno da Piazza Ruggiero Settimo e terminerà il 24 settembre. A spiegare il programma il Commissario straordinario, Nicola Tarantino, il Sovrintendente Giandomenico Vaccari e la Direttrice artistica, Gianna Fratta.

Archiviato l’entusiasmante cartellone artistico 2021-2022 – dice il Commissario straordinario della FOSS, Nicola Tarantino – l’Orchestra Sinfonica Siciliana è pronta a deliziare il proprio pubblico con una nuova programmazione estiva, proseguendo nel percorso di innovazione nella tradizione che ha contraddistinto la gestione commissariale dell’ultimo anno. Anche per la stagione estiva 2022, l’Orchestra sarà protagonista sull’intero territorio dell’Isola, confermando la ritrovata indole regionale che rappresenta l’essenza stessa della sua missione istituzionale, nel rispetto, al contempo, degli obiettivi di risanamento gestionale che consentiranno il conseguimento futuro di nuovi e prestigiosi traguardi artistici”.

Le manifestazioni si articolano in due stagioni parallele, la stagione sinfonica Note d’estate con 22 concerti a Palermo e nelle sedi decentrate della Sicilia, che vedranno in scena l’Orchestra Sinfonica Siciliana al completo e il Coro di voci bianche della Foss, e quella cameristica Note al museo con concerti a Palazzo Abatellis e all’Orto Botanico.

Durante la conferenza stampa anche la presentazione dell’opera scultorea Fantasia, donata alla Fondazione da Marco Lodola, che ha dato spunto alla grafica dell’estate 2022 della Foss.

La stagione estiva 2022 – afferma il sovrintendente della Foss Giandomenico Vaccari – ideata e concepita da Gianna Fratta, è un racconto musicale con protagonisti l’orchestra, gli artisti e i luoghi. Un viaggio nella Sicilia da est a ovest a sud, tornando sempre nella propria casa palermitana. Una narrazione di musica per ogni tipo div pubblico e per ogni ascolto. Questo tipo di attività un tempo si chiamava decentramento o attività fuori sede. Oggi il suo significato è quello di una reciproca valorizzazione. la Foss porta il suo talento, i suoi artisti e la sua capacità divulgativa, le città, piccole o grandi, restituiscono all’orchestra il senso di un’esperienza, di un confronto con un altro tipo di pubblico, di un arricchimento reciproco. Alla base di tutto c’è sempre la funzione regionale dell’orchestra sinfonica e il percorso estivo è la massima espressione di questo ruolo”.

Sotto il profilo artistico la stagione è stata ampiamente illustrata dalla direttrice artistica, Gianna Fratta: “Musica per tutti i gusti e per tutti i luoghi. Questa la formula della programmazione estiva della FOSS, che propone un cartellone variopinto, capace di spaziare nei generi e negli stili, toccando oltre due secoli di musica. Musica classica, musica operistica, musica da film, rock sinfonico per una proposta artistica che da Beethoven e Rossini arriva fino ai Pink Floyd e ai Qeen e poi fino ai nostri giorni, nella convinzione che la musica sia un linguaggio aggregante che debba raggiungere le platee più ampie possibili, che debba intercettare fasce di pubblico variegate, delineando target di uditori eterogenei e di giovane età. per questo la stagione Note d’estate porterà l’Orchestra Sinfonica Siciliana in oltre 10 comuni dell’Isola, perché la musica, l’arte e la cultura possano diffondersi su tutto il territorio siciliano, promuovendo attraverso il suo grande patrimonio materiale, immateriale, artistico ed umano”.

 

 

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.