Al via le Giornate FAI: dieci nuovi siti e un'iniziativa speciale in Sicilia | FOTO :ilSicilia.it
Palermo

Sabato 23 e domenica 24 marzo

Al via le Giornate FAI: dieci nuovi siti e un’iniziativa speciale in Sicilia | FOTO

di
18 Marzo 2019

Guarda la fotogallery in alto 

La primavera in arrivo apre le porte alla 27ª edizione delle Giornate del FAI che a Palermo si svolgeranno sabato 23 e domenica 24 marzo, con un evento nazionale di partecipazione attiva e raccolta fondi.

Tema di quest’anno è la contaminazione culturale, filone che sostiene il progetto “FAI ponte tra culture“, con l’obiettivo di amplificare e raccontare le diverse influenze culturali straniere disseminate nei beni aperti in tutta Italia.

Piazzetta Sett'angeli
Piazzetta Sett’angeli

La Delegazione di Palermo a scelto Piazza Sett’Angeli: “Nella ricchezza dei suoi edifici monumentali – ha dichiarato Sabrina Miloneappare tipicamente italiana, ma osservandone meglio gli elementi riusciamo a leggere e scoprire culture, che si sono sedimentate, incontrate, contaminate tra loro. Ci troviamo, infatti, nell’area della Neapoli punica, fortificata dal sec. IV a.C., e il paesaggio urbano che possiamo apprezzare oggi è il prodotto di ben venticinque secoli di trasformazioni“.

Nel weekend di attività a Palermo si potranno visitare ben 10 siti, luoghi spesso inaccessibili ed eccezionalmente aperti al pubblico.

Ecco quali saranno: la Cripta, il Coro e la Basilica di San Francesco D’Assisi (Piazza San Francesco d’Assisi); Piazza Sett’Angeli; l’Oratorio Dell’Immacolatella (Via Immacolatella, 1); il Fondo Librario Antico della Compagnia di Gesù (Via Piersanti Mattarella, 38 – 42); il Rifugio Antiaereo degli Studenti del Liceo Vittorio Emanuele (Corso Vittorio Emanuele, presso Biblioteca centrale della Regione Siciliana); il Palazzo Alliata dei Principi di Villafranca (Piazza Bologni, 20); Liceo Classico Vittorio Emanuele II (Sede centrale via Simone Bologna 11); Palazzo Drago Airoldi di Santa Colomba (Via Vittorio Emanuele 382, riservato agli iscritti FAI); Chiesa del Collegio del Giusino ( Via Collegio del Giusino); il Complesso di Casa Professa (Piazza Casa Professa 21).

A questi luoghi, dove i volontari della Delegazione FAI Palermo e del Gruppo FAI Giovani, insieme agli Apprendisti Ciceroni, accompagneranno cittadini e turisti (alcune visite si svolgeranno anche in lingua inglese) si aggiunge anche un’iniziativa speciale, ovvero la possibilità di viaggiare su un treno storico per la Valle dei Templi di Agrigento.

Valle dei Templi
Valle dei Templi

Domenica 24, infatti, l’ottocentesco impianto ferroviario tornerà a vivere come capolinea di una linea turistica, la “Ferrovia dei Templi”: a bordo dei carrelli a motore e a pedale, ci saranno visite guidate, mostre di cultura, storia e artigianato, aree street food.

L’itinerario del treno storico prevederà: partenza da Palermo Centrale (ore 8) e arrivo a Porto Empedocle Centrale (ore 11.34), ritorno da Porto Empedocle Centrale (ore 18) e arrivo a Palermo Centrale (ore 21). Sarà possibile, inoltre, viaggiare tra la stazione di Porto Empedocle Centrale e la Valle dei Templi (prenotazione all’indirizzo prenotazioni@fondazionefs.it).

Le Giornate FAI di Primavera rappresentano la più grande festa di piazza dedicata ai beni culturali italiani; in provincia di Palermo, per questa edizione, le aperture coinvolgeranno Bagheria, Caccamo, Carini, Castelbuono, Corleone e Isnello; in tutti i siti sarà possibile sostenere la Fondazione con un contributo facoltativo o con l’iscrizione.

Qui il calendario completo delle attività con eventuali variazioni.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.