16 gennaio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.55
caronte manchette
caronte manchette
Palermo

gli accordi siglati ieri

Alberghi storici, ceduti Villa Igiea, Excelsior Palace e Grand Hotel delle Palme a Palermo

17 ottobre 2018

Via libera alla cessione di tre alberghi storici a Palermo tutti del gruppo Acqua Marcia: Villa Igiea, Excelsior Palace e Grand Hotel delle Palme. Gli accordi sono stati siglati ieri e prevedono anche il trasferimento dei rapporti di lavoro in essere.

Villa Igiea è stato ceduto a Rocco Forte&family. Per i 77 lavoratori tra tempo determinato e indeterminato – si legge in una nota della Filcams Cgil – il trasferimento dei rapporti di lavoro avverrà’ entro 60 giorni, dopo che la Soprintendenza avrà espresso il suo parere.

Il Grand Hotel delle Palme, con i suoi 29 dipendenti, è stato ceduto alla Argonauti srl. Anche in questo caso si dovranno attenderanno i tempi della Soprintendenza.

L’Excelsior Mercure, con 27 dipendenti, e’ stato rilevato da Luxury Private Properties.”Gli accordi –  dichiara Laura Di Martino, segretario della Filcams Cgil Palermo – garantiscono i livelli occupazionali per tutti i 133 dipendenti dei tre alberghi. Auspichiamo che i lavoratori, fino a oggi fermi nella bassa stagione, ritornino a lavorare full time per l’intero anno. Abbiamo chiesto anche il mantenimento delle garanzie occupazionali per i trenta lavoratori attualmente dipendenti della società che opera in appalto nei reparti di manutenzione e housekeeping per le tre strutture”.

 

Leggi anche:

Palermo: al via la cessione di Villa Igiea, Hotel delle Palme e Mercure

 

 

Tag:
Wanted
di Ludovico Gippetto

Mafia, ladruncoli, o collezionisti seriali?

Quando si sente parlare di opere trafugate, molto spesso si pensa ad un gesto occasionale, magari a cura di balordi o inconsapevoli ladruncoli, che con poca esperienza arraffano alla meglio quello che capita sotto mano.
Andiamo a quel Paese
di Valerio Bordonaro Marco Scaglione

Diario di Singapore – Seconda Parte

Opportunità di business per le aziende siciliane, sia nella grande distribuzione, sia in hotel, ristoranti e catering. A Singapore i prodotti che potrebbero avere mercato sono: i preparati per gelato, i dolci da forno, i formaggi, le birre semi-artigianali, le conserve di verdura e le conserve ittiche.