Alemanno a ilSicilia.it: "Noi con la Lega per coniugare identità locali e sovranità nazionale" | Video intervista | ilSicilia.it :ilSicilia.it

Ai nostri microfoni il fondatore del Movimento nazionale per la sovranità

Alemanno a ilSicilia.it: “Noi con la Lega per coniugare identità locali e sovranità nazionale” | Video intervista

di
10 Maggio 2018

 

Oggi è venuto a trovarci in redazione Gianni Alemanno, già sindaco di Roma, ex ministro della Repubblica e uno dei principali protagonisti della stagione politica di Alleanza nazionale.

Ad Alemanno, leader del Movimento nazionale per la Sovranità, da qualche ora in Sicilia per alcuni incontri in vista delle elezioni amministrative del 10 giugno, abbiamo rivolto alcune domande in merito all’attuale situazione politica nazionale.

L’ex sindaco di Roma, ai nostri microfoni, ha spiegato come la novità del panorama italiano sia oggi rappresentata dalla Lega di Matteo Salvini, che meglio di tutti incarna quelle che sono le idee sovraniste e le storiche battaglie sociali della destra: “Oggi la Lega (non più Nord) – ha sottolineato Alemanno – rappresenta quelle istanze sociali per le quali ci battiamo da sempre anche noi. Va riconosciuta alla Lega la capacità di assorbire moltissimo questi temi. Per queste ragioni, se mette insieme le identità locali con la sovranità nazionale, la Lega può diventare la nuova destra italiana. Potrà in tal caso diventare la casa di noi tutti”. 

GUARDA LA NOSTRA VIDEO INTERVISTA IN ALTO

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.