All’aeroporto di Palermo la melodia del mare tra “Le Rose di Rosalia” [VIDEO] :ilSicilia.it
Palermo

Il video “Escape” con le musiche di Fabio Greco e Serena Cosentino

All’aeroporto di Palermo la melodia del mare tra “Le Rose di Rosalia” [VIDEO]

25 Ottobre 2017

PALERMO – Arte, cultura e natura diventano un tutt’uno. Le immagini suggestive del golfo di Mondello e del mare di Terrasini da contemplare con le musiche composte da Fabio Greco e dalla violinista Serena Cosentino. Si intitola Escape ed è il video che, da domani e per un mese, all’aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo sarà proiettato, più volte al giorno, su un grande schermo della hall arrivi.

L’idea è quella di creare una sorta di connessione tra il turista che atterra a Palermo e il territorio, rievocando, nel connubio di musica ed immagini, gli odori e le sensazioni che ogni luogo trasmette. Nel video le installazioni  luminose a mare dell’artista Domenico Pellegrino, “Le rose di Rosalia”, e le coreografie della “Liberty Danza Coreografie” con  Gloria Riti, Francesca Caracci e Mariano Manzella.

«Non è la solita immagine turistica – racconta l’ideatore Fabio Grecoè nella musica e nelle suggestive immagini che voglio trasmettere l’amore per la mia terra, per il mare, che unisce i popoli e li travolge. Voglio che la gente si entusiasmi, che non si fermi alle apparenze, ma rimanga estasiata dal nostro territorio, assaporandone gli odori, le sensazioni che ogni luogo trasmette».

Il progetto Escape, accolto con grande entusiasmo dalla Gesap, è stato patrocinato dal Comune di Palermo.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Magistratura e politica

Dal blog "Segreti e non misteri", Alberto Di Pisa riflette sul difficile rapporto fra magistratura e politica, in uno sistema di diritto come quello italiano.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.