24 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 16.22
Palermo

sul posto gli artificieri

Allarme bomba in via Libertà, paura e traffico in tilt a Palermo

4 Settembre 2018

Falso allarme bomba in via Libertà vicino al Giardino Inglese, a Palermo, dove è stata trovata una borsa da donna sospetta in un cestino gettacarta.

Gli artificieri l’hanno fatta brillare, fortunatamente all’interno non c’era niente di pericoloso. Sono intervenuti gli agenti di polizia, quelli della Municipale e i vigili del fuoco. Durante le operazioni di controllo si sono creati dei rallentamenti e lunghe code di automobilisti.

Gli uomini della polizia municipale hanno deviato le macchine verso dei percorsi alternativi. Tanti i cittadini bloccati nel traffico anche in via Notarbartolo e nelle strade limitrofe a via Libertà. Il centralino dei vigili urbani è stato preso letteralmente d’assalto da chi è rimasto incolonnato senza capirne il motivo.

Il comando di via Dogali ha comunicato in un tweet alla cittadinanza: “Chiusura momentanea della via della Libertà, dalla via Notabartolo, si consigliano percorsi alternativi”. 

Non è la prima volta che in città si registrano degli allarmi per dei sospetti pacchi bomba. L’ultima volta a luglio nei pressi della stazione centrale.

In quel caso, si trattò di un grosso pacco incerottato, posto a pochi passi dalla sede della Rap, nei pressi di piazza Cairoli. Dopo l’intervento dei vigili del fuoco e delle forze dell’ordine, ci vollero delle ore interminabili per risalire ai proprietari dell’involto.

 

 

Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.