Allarme sicurezza sulla PA-AG, Savarino: ''Convocheremo con urgenza i vertici delle Ferrovie'' | ilSicilia.it :ilSicilia.it

per fare il punto su quanto emerso

Allarme sicurezza sulla PA-AG, Savarino: ”Convocheremo con urgenza i vertici delle Ferrovie”

di
12 Marzo 2018

Dopo l’allarme sicurezza della tratta ferroviaria Palermo/Agrigento, di cui hanno parlato ieri sera ”Le Iene”:  ”non possiamo che convocare i vertici di Ferrovie Italiane – afferma Giusi Savarino, Presidente della IV commissione all’Ars – per chiedere spiegazioni e fare il punto su quanto emerso”.

La commissione si è già occupata delle criticità della nostra rete ferroviaria – continua la Savarino –  in occasione del rinnovo del contratto di servizio con Trenitalia, che ha visto impegnato nelle difficili trattative direttamente il Presidente Musumeci. Sappiamo bene che non è accettabile che per percorrere i 140 km che separano Agrigento da Palermo servano due ore, quando oggi nello stesso tempo si percorrono i 570 km che separano Roma da Milano. Molti investimenti sono stati fatti, altri sono programmati per i prossimi anni.

iene-palermo-agrigento-galleria-lercara-allagataMa non possiamo non chiederci come siano stati spesi quasi un milione di euro a km per cercare di velocizzare la tratta. Emerge nel servizio la inadeguatezza della galleria di Lercara, che non consente un veloce accesso alle aree tecniche per le emergenze in caso di  avverse condizioni meteo. Pare, infatti, che con le piogge il sotto passo, unico accesso all’area, si ritrovi allagato e non sia percorribile, col rischio, come estrema conseguenza, di dover sospendere la tratta a tutela degli utenti ogniqualvolta piova.

La commissione che presiedo – conclude Giusi Savarinoaffronterà la questione, invitando I vertici di Rfi, per rassicurare i cittadini e, qualora dovessero risultare veritiere le notizie giornalistiche, e qualora dovessero emergere ipotesi di cattiva  gestione del denaro pubblico, saremo noi ad accendere un faro e ad impegnare i soggetti competenti a trovare una soluzione in tempi brevi, che superi le criticità nell’interesse dei cittadini”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.