Alluvione a Palermo, presentata mozione di sfiducia contro Orlando :ilSicilia.it
Palermo

LA NOTA DEI CONSIGLIERI

Alluvione a Palermo, presentata mozione di sfiducia contro Orlando

di
16 Luglio 2020

La tragedia sfiorata ieri non è altro che l’ennesima riprova di come questa città sia in stato di totale abbandono. Innumerevoli le problematiche che stanno soffocando e uccidendo questa città”.

Lo dichiarano in una nota congiunta i consiglieri comunali d’opposizione al comune di Palermo, annunciando una mozione di sfiducia nei confronti di Leoluca Orlando. Tale atto prende forma a seguito degli allagamenti accaduti nella giornata del Festino.

LA NOTA

I rappresentanti delle opposizioni citano alcuni punti focali della mozione. “Solo per citarne alcune, ricordiamo la vergogna del cimitero dei Rotoli, le problematiche e i ritardi al SUAP, Mercati e mercatini, il Debito e la funzionalità della Rap, la totale mancanza di una programmazione vera sulla Viabilità, per non parlare del fatto che il sindaco si trova all’ultimo posto per gradimento fra i sindaci italiani“.

“E infine il nubifragio di ieri che ha messo in ginocchio una città e in pericolo di vita decine di palermitani”, continuano i consiglieri.

“Non è possibile attendere altri due anni. I cittadini palermitani non possono aspettare. È per questa ragione che oggi abbiamo deciso di depositare una mozione di sfiducia nei confronti del primo cittadino di Palermo, che ha dimostrato di non essere in grado di gestire questa città. Non ci sono alternative, il Sindaco Orlando deve dimettersi. Lega, Forza Italia, Movimento 5 Stelle, Fratelli D’Italia, Oso, Coraggiosi, +Europa, Udc, Diventera’ Bellissima”.

Non possiamo tollerare un solo giorno in più questa amministrazione Orlando – commenta Igor Gelarda, consigliere della Lega -. Un sindaco che si è ridotto ad essere l’ambasciatore dei palermitani nel mondo e che parla di una accoglienza che non esiste neanche per i propri cittadini, non è degno di amministrare questa città. Bene fa Salvini quando dice che i palermitani non meritano questo”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.