Alluvione a Palermo, si fa la conta dei danni. Deteriorati palazzi e strade :ilSicilia.it
Palermo

CONTROLLI DEI VIGILI DEL FUOCO

Alluvione a Palermo, si fa la conta dei danni. Deteriorati palazzi e strade

di
16 Luglio 2020

Proseguono i controlli dei vigili del fuoco a Palermo, dopo il nubifragio che ieri ha colpito duramente il capoluogo siciliano.

Le piogge torrenziali e il forte vento che ha spazzato il capoluogo siciliano hanno causato danni in varie zone della città.

I pompieri si trovano nella zona di Badia per mettere in sicurezza la zona dove un fiume di acqua e fango in via Alla Falconara ha sfondato alcuni muri delle abitazioni e ha trascinato a valle decine di auto.

Numerosi i magazzini e i piani che sono stati invasi dal fiume di fango. I pompieri sono intervenuti anche in via Traselli nei pressi della caserma Turba, dove è crollato un muro perimetrale.

Le squadre di soccorso sono impegnate nella zona di via Montalbo. Qui i residenti hanno segnalato diverse crepe e lesioni in alcune palazzine e anche nella sede stradale. Buche profonde sull’asfalto anche nella zona di Borgovecchio, in particolare in piazza Domenico Scinà.

DDL PER RISARCIRE LE ATTIVITÀ COMMERCIALI

Intanto, il capogruppo del PD Giuseppe Lupo annuncia la presentazione di un ddl all’Ars per risarcire le attività produttive di Palermo colpite dall’emergenza.

Presenteremo un disegno di legge all’Ars, per il quale chiederemo una procedura d’urgenza, che contiene misure di risarcimento per i cittadini e le attività produttive che hanno subito danni in occasione dell’eccezionale evento meteorologico che ha investito Palermo il 15 luglio“.

Il gruppo all’Ars ha anche predisposto una interrogazione parlamentare per chiedere se da parte della Protezione Civile regionale siano state messe in atto tutte le procedure di allerta in relazione al nubifragio che ha colpito Palermo.

Chiediamo anche di sapere – aggiunge Lupo – quali misure il governo abbia adottato sul territorio regionale per contrastare il dissesto idrogeologico“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin