22 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 20.11
Palermo

“È IL CAMPIONE DELLE LARGHE INTESE”

Alta tensione in Consiglio Comunale a Palermo, Figuccia: “Tantillo sta con Orlando”

22 Ottobre 2018

“Giulio Tantillo con il sorriso a 32 denti insieme al sindaco Orlando nell’acchianata sul tram per il viaggio inaugurale, Giulio Tantillo che con la sua presenza assicura il numero legale per far votare la ZTL, Giulio Tantillo che vota Salvatore Orlando come presidente del Consiglio Comunale: tre indizi che fanno una prova, Giulio Tantillo è il campione delle larghe intese. Altro che fantasia, questa è la triste realtà”.

Lo afferma Sabrina Figuccia, consigliere comunale dell’Udc di Palermo, che prosegue: “Da almeno 6 anni a questa parte, l’opposizione dell’attuale vicepresidente dell’assemblea di Sala delle Lapidi – carica guarda caso arrivata subito dopo l’elezione a presidente di Orlando – non è mai apparsa veramente tale, ma il suo operato, almeno in Consiglio, è stato spesso caratterizzato da subdole manovre tra Forza Italia, di cui è pure capogruppo, e l’amministrazione Orlando

E proprio quest’andazzo è stata una delle cause che mi hanno visto, sia pure con molta sofferenza, lasciare il partito di Berlusconi, probabilmente vittima inconsapevole di quello che succede a Palermo e in Sicilia, dove ormai il partito azzurro si è ridotto ai minimi termini, lontano anni luce dai fasti di un passato non troppo remoto”.

 

LEGGI ANCHE:

Palermo, appello di Sabrina Figuccia a tutta l’opposizione: “Dimettiamoci in massa per cacciare Orlando”

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.