Altro successo per il "GAC-FLAG Isole di Sicilia" a Berlino :ilSicilia.it

Diversi gli intervenuti alla conferenza

Altro successo per il “GAC-FLAG Isole di Sicilia” a Berlino

di
12 Marzo 2019

Il GAC-FLAG Isole di Sicilia, subito dopo la  F.RE.E. di Monaco, è stato protagonista anche all’International Tourismus Borse (ITB) di Berlino, che viene annoverata, con oltre 180.000 visitatori tra cui 108.000 operatori dal mondo del turismo e 10.000 espositori da 180 paesi, tra le più importanti fiere internazionali dedicate al turismo.

La partecipazione, a questo ulteriore appuntamento fieristico, si è posta in essere nell’ambito dell’azione 1.B.5 del piano d’azione finanziato dal FEAMP 2014-2020 e dal Dipartimento Pesca Mediterranea della Regione Siciliana.

Si è anche svolta una partecipatissima conferenza stampa, nello stand dell’Enit (Agenzia Nazionale del Turismo), dove sono intervenuti Christian Del Bono, Federalberghi Isole Minori, Pietro La Porta, direttore del GAC-FLAG.

Alla conferenza hanno preso parte, inoltre, Fiorello Primi, presidente dei Borghi più belli d’Italia e l’assessore regionale al Turismo Sandro Pappalardo, che ha ringraziato la comunità dei pescatori delle isole, come presìdi di lavoro e di valore per la Regione Siciliana.

Assai numerosi sono stati i visitatori dello stand del GAC-FLAG Isole di Sicilia che hanno avuto anche l’opportunità di degustare prodotti del territorio con particolare riferimento ad operatori del mercato tedesco.

La delegazione del «GAC-FLAG Isole di Sicilia» è stata, infine, ospite dell’Ambasciata d’Italia a Berlino ed ha avuto modo di incontrare il Ministro Gian Marco Centinaio al quale è stato richiesto di porre la giusta attenzione alla questione della tonnara di Favignana.

Il Ministro è stato invitato alle Egadi dal pescatore Pippo Incaviglia ed ha assicurato una sua visita finalizzata all’incontro con la comunità dei pescatori nei prossimi mesi.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

Se non mi mancate per nulla ci sarà un motivo?

Siamo partiti dal “fratelli d’Italia” cantato in coro alle ore 18.00 dai nostri balconi, per giungere oggi al vaffa al vicino di casa non appena si affaccia nel balcone accanto al vostro
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin