Amat a Palermo: il CdA dà il via all'assunzione di 100 autisti a tempo determinato :ilSicilia.it
Palermo

il fatto

Amat a Palermo: il CdA dà il via all’assunzione di 100 autisti a tempo determinato

di
30 Settembre 2020

Il Consiglio di amministrazione di Amat che si è riunito ieri ha dato avvio all’assunzione di 100 autisti, a tempo determinato, facendo seguito alla delibera di Giunta che aveva autorizzato la procedura.

Adesso sarà compito del CdA individuare la società interinale che dovrà occuparsi del reclutamento dei lavoratori in tempi brevissimi, fornendo direttamente i nominativi di persone in possesso dei requisiti tecnici (patente adeguata, ecc) e delle certificazioni sanitarie.

LE DICHIARAZIONI

“Finalmente – ha affermato il sindaco Leoluca Orlando – l’Azienda sta dando seguito a un importante indirizzo dell’Amministrazione, creando una tipica situazione in cui a beneficiarne saranno tutti: l’azienda stessa in termini di produttività, i cittadini in termini di servizi che saranno fruibili e cento lavoratori che potranno mettere a disposizione della collettività la propria professionalità”.  

Abbiamo avuto rassicurazione da Amat- dice l’assessore alla Mobilità Giusto Cataniacirca un calendario stringente perché si arrivi entro metà novembre all’immissione in servizio di questo nuovo personale. Confidiamo nel fatto che i tempi siano ancora più brevi, perché la città ha davvero bisogno di avere al più presto più mezzi per strada a garantire un servizio essenziale”.  

“È per noi indispensabile – dichiara il presidente di Amat Michele Cimino – tenere conto, e ove possibile, rendere attuabile l’ordinanza del presidente Musumeci che vieta gli assembramenti, anche se questa non è espressamente indirizzata al servizio di trasporto pubblico. Avere più mezzi per strada sarà in questo senso utilissimo, ma spero che anche i cittadini comprendano la necessità di collaborare in questa direzione”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Blog

di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.