Amata (FdI): "Altro che ripartenze, con la sinistra al governo solo tasse e misure restrittive" :ilSicilia.it

la deputata messinese attacca l'esecutivo Draghi

Amata (FdI): “Altro che ripartenze, con la sinistra al governo solo tasse e misure restrittive”

di
24 Aprile 2021

“Altro che ripartenze! Con la sinistra al governo vincono le tasse e le misure restrittive”. Lo afferma la capogruppo di Fratelli d’Italia all’Assemblea Regionale Siciliana, Elvira Amata che così pone l’attenzione sull’ormai prossima ripartenza della riscossione dei tributi per 35 milioni di cartelle sinora rimaste bloccate.

La macchina della riscossione “scalda i motori” e dal prossimo 1 maggio ripartiranno notifiche, pagamenti e pignoramenti. Il 30 aprile, infatti, tra pochi giorni, terminerà il periodo di sospensione concesso a causa del Covid19. Se non ci sarà, insomma, un provvedimento in extremis per bloccare questa ripartenza della macchina della riscossione, un Paese già in grande difficoltà per gli effetti della crisi innescata dalla pandemia, rischia di fare i conti con quella che rischia di diventare una vera e propria “mazzata” per milioni di italiani, per le famiglie e per le imprese.

“Con Draghi e la sua maggioranza, l’Italia non riparte – evidenzia l’on. Amata -. Se ripartiranno invece le richieste di riscossione delle cartelle bloccate sarà una stangata insostenibile per tanti italiani, già provati da una crisi epocale e ai quali sinora è stata negata la possibilità di ripartire in sicurezza e provare a dare respiro alle attività economiche paralizzate dall’emergenza sanitaria ma soprattutto dalle politiche “chiusuriste” del governo Conte 2 e dell’attuale governo Draghi”.

La parlamentare messinese, esponente di riferimento del partito di Giorgia Meloni in Sicilia, ha anche evidenziato la sua contrarietà alla proroga del coprifuoco che rischia di stravolgere l’estate degli italiani: “Il coprifuoco è semplicemente una misura dannosa. Il nostro partito è l’unica forza politica che, con coerenza e con determinazione, si è mossa per contrastare questa decisione assurda, andando oltre gli slogan e gli annunci, portando in Parlamento la problematica con una proposta per lo stop al coprifuoco che però altri hanno scelto di avversare con un voto contrario all’emendamento per abolirlo”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Dagli sceneggiati alle serie TV

Mi sono avvicinato alla serialità televisiva negli anni 70, quando esisteva solo la Rai che trasmetteva con grande successo di ascolti, quelli che a quei tempi venivano chiamati sceneggiati tv
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin