Ambiente, Bandiera: "Un milione di euro ai pescatori ecologici siciliani" :ilSicilia.it

l'annuncio

Ambiente, Bandiera: “Un milione di euro ai pescatori ecologici siciliani”

di
18 Agosto 2020

Un milione di euro ai 9 CO.GE.P.A. siciliani e oltre 300 mila euro alle Organizzazioni di Categoria, per finanziare gli interventi di raccolta, da parte dei pescatori professionisti, di rifiuti del mare, prodotti dall’uomo e accumulatisi nell’ambiente marino, a danno della biodiversità e dell’ecosistema.

Giunge così a compimento l’iniziativa, proposta dall’assessore regionale per l’Agricoltura e la Pesca mediterranea, Edy Bandiera, che è stata approvata, dapprima in Conferenza nazionale politiche Agricole e poi in Conferenza Stato Regioni, di incentivare finanziariamente le imprese di pesca per la ripulitura del mare dalla plastica e da tutti gli oggetti inquinanti.

Il Governo della Regione, si legge in una nota, aveva infatti chiesto ed ottenuto, al fine di ridurre la quantità dei rifiuti marini e preservare gli oceani, i mari e le risorse marine per uno sviluppo sostenibile, che il Governo nazionale intervenisse affinchè si ottenesse, da parte dell’Unione Europea, attraverso la nuova programmazione comunitaria, lo stanziamento delle risorse necessarie per assicurare un’equa compensazione economica ai cosiddetti “pescatori ecologici” e alle imprese di pesca che operano un’attività di ripulitura del mare.

Con i decreti emessi, intanto, attraverso la Misura 1.40 del Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca (PO FEAMP 2014 2020), è stato disposto il finanziamento di un milione di euro ai CO.GE.PA siciliani e oltre 300 mila euro alle Organizzazioni di Categoria.

“Attraverso il finanziamento di queste attività, diamo ulteriormente valore alla nobile professione del pescatore, che sempre più si pone a presidio e salvaguardia dell’ambiente marino – afferma l’Assessore Bandiera – Con la raccolta diretta del ‘marine litter’, ovvero sia di qualunque materiale solido accumulatosi e persistente nel tempo, apportiamo un contributo diretto alla mitigazione dell’inquinamento marino”.

Gli interventi finanziati prevedono inoltre il coinvolgimento diretto anche delle Amministrazioni comunali in cui ricade la marineria. I Comuni supporteranno infatti, attraverso diverse modalità operative, lo smaltimento e trattamento dei differenti rifiuti prelevati, in accordo con l’azienda appaltatrice di riferimento per il conferimento e lo smaltimento dei rifiuti, secondo quanto previsto dalle normative vigenti.

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Balzebù
di Balzebù

Cancelleri, ma la lista civica non garantisce l’elezione

Il Movimento 5 stelle è ormai un’accozzaglia di correnti. Da un lato Luigi Di Maio, da un altro lato Alessandro Di Battista, da un altro ancora Roberto Fico ed ancora-ancora Paola Taverna. Poi ci sono le sottocorrenti che a loro volta si suddividono in gruppi e sottogruppi. In questo frastagliato mosaico è molto difficile capire dove collocare i pentastellati siciliani, sia quelli eletti al parlamento nazionale che quelli eletti all’Ars.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Giotto e i Messicani

Non chiedetevi “cosa potete fare per il vostro paese” ma solamente “A cu appartieni?”. Lo scoglio insulare dove si infrange quello che potrebbe essere il nostro "sogno americano".
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin