Ambiente, IdeaSicilia consegna le firme per il recupero del Parco Tindari di Palermo :ilSicilia.it
Palermo

nel quartiere borgo nuovo

Ambiente, IdeaSicilia consegna le firme per il recupero del Parco Tindari di Palermo

di
23 Novembre 2018

Questa mattina IdeaSicilia, movimento fondato dall’assessore regionale all’Istruzione Roberto Lagalla, ha consegnato all’associazione ComPa le firme raccolte a favore del Parco Tindari di Palermo, affinchè possa essere scelto come “Luogo del Cuore” del Fai.

roberto lagalla“Abbiamo sostenuto attivamente l’iniziativa dell’associazione ComPa sin dall’inizio, al fine di restituire quest’area verde ai bambini e alle famiglie del quartiere”, afferma Antonino Zito, segretario particolare dell’assessore Lagalla, a nome del quale ha portato i saluti.

E’ intervenuta anche Isabella Cacciatore, membro del movimento IdeaSicilia, spiegando l’importanza di fare rete fra cittadini, associazioni e istituzioni per riabilitare a pieno la fruizione dell’area.

All’incontro erano presenti gli alunni dell’Istituto comprensivo di Borgo Nuovo, che hanno assistito ad una rappresentazione pratica dell’evoluzione delle fasi del ciclo dei rifiuti.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.