Ambiente, Legambiente sullo Stromboli: "è una normalità apparente" :ilSicilia.it
Messina

IL PRESIDENTE ZANNA ANALIZZA LA SITUAZIONE

Ambiente, Legambiente sullo Stromboli: “è una normalità apparente”

di
13 Luglio 2019

E’ una normalità apparente quella che si respira a Stromboli. Tutto e’ sospeso, in attesa che le attività del vulcano si tranquillizzino, si rimetta in funzione pienamente il sistema di monitoraggio, si possano riprendere le escursioni verso la sciara di fuoco“. A dichiararlo Gianfranco Zanna, presidente di Legambiente Sicilia, oggi a Stromboli, per rendersi conto della situazione.

L’inaspettato episodio parossistico del 3 luglio – continua Zanna – ha fatto chiarezza su alcune questioni. Intanto, questi eventi sono imprevedibili e non c’e’ modo di prevenirli, come ha detto chiaramente l’INGV. Perfino sullo Stromboli, che ha un sistema di monitoraggio altamente professionale, avanzato e continuo. La Protezione Civile, che sorveglia lo Stromboli costantemente e che deve comunque rafforzare la sua presenza sull’isola, deve porsi il problema di estendere le proprie attività anche ad altre aree naturali sulle quali insistono altri pericoli per i visitatori, le persone, gli ambienti, le strutture esistenti“.

Zanna commenta anche l’operato della Protezione Civile: “La Protezione Civile deve avere la prontezza di intervenire, valutare il rischio e decidere le possibili, se necessarie, chiusure. E questa e’ l’unica risposta seria rispetto a quella finora imposta da alcuni uffici periferici della Regione con la chiusura sine die delle aree protette potenzialmente minacciata da pericoli di crolli, frane, dissesti. E’ chiaro che non può essere questa la soluzione e i danni alle economie di questi territori cominciano a farsi sentire. Infine, e’ necessario – conclude Zanna – garantire la giusta e responsabile fruizione di questi luoghi dove i rischi sono connaturati alla natura presente. I visitatori, gli escursionisti devono avere tutte le informazioni possibili, in particolare dei pericoli incomprimibili presenti, ed effettuare la passeggiata, l’escursione o altro, in modo rispettoso e con grande attenzione, sapendo che stanno visitando un luogo in cui e’ la natura a comandare e a decidere“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Redazione

Dalle 700 bare ai Rotoli alla vita eterna!

Il progetto del cimitero da realizzare a Ciaculli risale al 2007, ben 13 anni or sono. Nel 2012 viene inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del comune di Palermo, ma senza un euro di finanziamento
Politica
di Elio Sanfilippo

La politica, la storia e l’entusiasmo di zio Emanuele

Ci sarà tempo per ricordare la figura di Emanuele Macaluso, il suo impegno politico per liberare dal bisogno e dalla sofferenza la gente più povera e indifesa, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori, tutelando diritti e dignità

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin