Ambulantato selvaggio a Torre Faro: faccia a faccia tra il sindaco e i venditori abusivi :ilSicilia.it
Messina

Disposto lo sgombero di 50 bancarelle

Ambulantato selvaggio a Torre Faro: faccia a faccia tra il sindaco e i venditori abusivi

di
20 Agosto 2018

Blitz del sindaco di Messina, Cateno De Luca a Torre Faro per contrastare il proliferare dell’ambulantato abusivi, che affligge ormai da parecchio tempo il territorio peloritano. Il primo cittadino ha comunicato lo sgombero dell’area ai venditori non in regola, che non risultano cioè in possesso di alcuna autorizzazione. Non è mancato qualche momento di tensione tra le parti.

“Trovateci un lavoro, noi dobbiamo campare, qui c’è fame”, hanno esclamato gli ambulanti di Torre Faro. “Non abbiamo la cassaforte, dobbiamo fare rispettare le regole. Non può continuare così”, ha risposto De Luca. Poi altre contestazioni al primo cittadino: “Se non possiamo rimanere così, ci dica lei come possiamo sopravvivere, abbiamo tutti famiglia, la gente deve andare a rubare?“. “Chi ha fatto l’istanza di messa in regola non ha nulla da temere, chi non è in regola va via”, ha aggiunto De Luca.

“Abbiamo disposto lo sgombero di una cinquantina di bancarelle abusive lasciandone una minima parte che non crea problemi di ordine pubblico o intralcio e che comunque appartengono ad ambulanti che avevano regolarizzato la loro posizione. Inizialmente si è arrivati allo scontro mentre poi è prevalso il buonsenso con una gran parte di sgomberi che sono stati eseguiti spontaneamente da parte degli abusivi che hanno compreso che il tempo della illegalità è finito”.

“Proprio per consentire a chiunque voglia mettersi in regola di avere la possibilità di lavorare tranquillamentecontinua De Luca – mercoledì mattina è stata fissata una riunione presso la sala ovale a Palazzo Zanca con i rappresentanti dei venditori ambulanti. Chi non si mette in regola non potrà occupare le nostre strade e le nostre piazze. Ringrazio i Carabinieri, la Polizia, la Digos, la Polizia Metropolitana ed i colleghi della Polizia municipale”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Se sei donna

di Mila Spicola

Una via per Franca Florio

La vita di Franca Florio, fatta di discese ardite e dure risalite è una grande storia, la fortuna, la sfortuna, la ricchezza, la povertà, la felicità, il dolore, si mischiano in quello che è un romanzo più romanzo di ogni pagina immaginata.

Blog

di Renzo Botindari

Avessimo almeno cercato un cambiamento

L’olio galleggia sull’acqua, ma poi strapazzare il contenitore, spargere in goccioline questo liquido più leggero dell’acqua, ma appena terminato lo stress le varie goccioline convergono nel centro riunificandosi e creando una unica chiazza galleggiante.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.