Amici della Musica di Palermo: omaggio a medici e sanitari impegnati in lotta Covid :ilSicilia.it
Palermo

il concerto inaugurale

Amici della Musica di Palermo: omaggio a medici e sanitari impegnati in lotta Covid

di
13 Ottobre 2021

L’Associazione Siciliana Amici della Musica dedica e omaggia a 200 tra medici, infermieri e operatori sanitari impegnati in prima linea nell’emergenza Covid, il concerto inaugurale della rassegna autunnale previsto il 18 ottobre, al Politeama Garibaldi, del duo The Shirvani Sisters.L’iniziativa è stata fortemente voluta dalla presidente dell’Associazione, Milena Mangalaviti, in sinergia con il commissario straordinario per l’emergenza Covid della Città Metropolitana di Palermo, Renato Costa, “perché – spiega la Mangalaviti – è doveroso ringraziare a nostro modo tutti coloro che in prima persona si sono impegnati durante il periodo di emergenza sanitaria. Questo progetto – continua – rientra in quello che è da sempre lo spirito delle nostre attività: non solo fare musica, ma impegnarci in un più ampio progetto di cultura e integrazione sul territorio”.

Il nostro plauso – afferma il commissario straordinario per l’emergenza Covid Renato Costa-, va a tutti coloro che si sono distinti nell’affrontare questa emergenza. Un gesto altamente simbolico che ha il valore di un riconoscimento collettivo a un’intera categoria che ha dimostrato abnegazione, spirito di sacrificio e l’interpretazione del proprio lavoro come una missione”.

La rassegna serale dell’Associazione Siciliana Amici della Musica debutta il 18 ottobre e si conclude, con un concerto natalizio, a dicembre. Tutti i concerti, con inizio alle 20.45, vedono alternarsi nomi di prestigio del panorama classico e giovanissime promesse che hanno già all’attivo importanti premi, riconoscimenti e collaborazioni.

Per il concerto inaugurale The Shirvani sisters, duo violoncello e pianoforte formato dalle sorelle Leila e Sarah, musiciste ricche di talento, entrambe nate a Roma ma di origine anglo-persiana. La maggiore è Leila, classe 1992, violoncellista che si muove con rigore ma senza alcuna inibizione tra il repertorio barocco e quello contemporaneo. Recentemente Leila ha conquistato il grande pubblico raggiungendo popolarità grazie alla partecipazione alla trasmissione su Rai3 “Via dei matti n. 0”condotta da Stefano Bollani. Leila, accompagnata al pianoforte dalla sorella minore Sarah, esegue un programma che spazia da Schumann a Rachmaninov, Debussy, Rossini e De Falla.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Se sei donna

di Mila Spicola

Una via per Franca Florio

La vita di Franca Florio, fatta di discese ardite e dure risalite è una grande storia, la fortuna, la sfortuna, la ricchezza, la povertà, la felicità, il dolore, si mischiano in quello che è un romanzo più romanzo di ogni pagina immaginata.

Blog

di Renzo Botindari

Avessimo almeno cercato un cambiamento

L’olio galleggia sull’acqua, ma poi strapazzare il contenitore, spargere in goccioline questo liquido più leggero dell’acqua, ma appena terminato lo stress le varie goccioline convergono nel centro riunificandosi e creando una unica chiazza galleggiante.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.