Amministrative a Trapani, stravince il candidato del centrosinistra Tranchida :ilSicilia.it
Trapani

Il Pd conquista la città

Amministrative a Trapani, stravince il candidato del centrosinistra Tranchida

di
11 Giugno 2018

Per le comunali a Trapani vince al primo turno il candidato sindaco Pippo Tranchida.

Una vittoria netta, conquistata con circa il 70,77% delle preferenze dopo lo spoglio di 52 sezioni su 70. E’ seguito dal candidato di Forza Italia Vito Galluffo col 13,20% dei voti. distanziati gli altri candidati: Giuseppe Mazzonello dei 5 Stelle si ferma all’11,9 per cento; Bartolo Giglio ha ottenuto il 2,13 per cento, mentre Peppe Bologna non va oltre il 2,07 per cento.

Elezioni2018, risultati TRAPANITranchida è già stato sindaco a Valderice ed Erice. Proviene da un’area di centrosinistra ma è appoggiato da liste civiche, in tutto sette, e dal Pd che si è presentato col nome “Demos”.

“Una responsabilità in più che avrò nel governare una città dove tante sono le attese”. Il candidato sindaco di Trapani Giacomo Tranchida commenta così i risultati parziali che lo danno in grande vantaggio.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.