Amministrative, in Sicilia secondo giorno di voto. Ieri affluenza 45,5% :ilSicilia.it

Si vota anche ad Enna e Agrigento

Amministrative, in Sicilia secondo giorno di voto. Ieri affluenza 45,5%

di
5 Ottobre 2020

Seconda giornata di voto oggi in 60 Comuni della Sicilia: 15 con il sistema proporzionale e 45 con quello maggioritario, per una popolazione complessiva di 738.406 cittadini. Urne aperte dalle 7 alle 14. Ieri sera alle 22 si era recato alle urne il 45,54%, 315.058 elettori. L’eventuale turno di ballottaggio si svolgera’ domenica 18 e lunedi’ 19 ottobre, con gli stessi orari.

Lo scrutinio inizierà subito dopo la chiusura dei seggi. Agrigento ed Enna gli unici capoluoghi di provincia coinvolti. Tra i Comuni piu’ grandi Marsala, Barcellona Pozzo di Gotto e Milazzo, San Giovanni La Punta, Carini, Termini Imerese e Misilmeri e Augusta. Si votera’ anticipatamente a Casteltermini in provincia di Agrigento, Santa Caterina Villarmosa, nel Nisseno, San Pietro Clarenza nel Catanese, Termini Imerese, Floridia nel Siracusano, Favignana, attualmente commissariati; e a Camastra nell’Agrigentino, Bompensiere, in provincia di Caltanissetta, e Trecastagni, sciolti per mafia.

Sospese in extremis le elezioni a Tremestieri Etneo. Un’indagine della Compagnia dei carabinieri di Gravina di Catania ha svelato la sussistenza di illeciti di rilevanza penale correlati alle sottoscrizioni e alle relative autenticazioni delle liste dei candidati: si votera’ il 29 e 30 novembre, con eventuale ballottaggio il 13 e 14 dicembre.

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin