Amministrative: no ad apparentamenti ufficiali ai ballottaggi, anche se... :ilSicilia.it

Gli accordi raggiunti informalmente

Amministrative: no ad apparentamenti ufficiali ai ballottaggi, anche se…

5 Maggio 2019

Nessun apparentamento ufficiale ai ballottaggi per le amministrative in Sicilia, ma ci sarebbero tante ‘alleanze informali’ tra i partiti. Le opportunità del momento hanno portato le formazioni politiche a non rendere note in modo ufficiale gli accordi, che però sarebbero stati raggiunti nelle stanze delle segreterie.

Nel dettaglio, a Caltanissetta la Lega dovrebbe dare l’appoggio al candidato del Movimento 5 stelle Roberto Gambino che si contrappone al candidato del centrodestra Michele Giarratana.

A Gela se la vedranno Francesco Spata del Carroccio e Lucio Greco, sostenuto da Pd e Forza Italia. Il primo ha incassato il sostegno di Maurizio Melfa, che al primo turno è arrivato terzo ed era sostenuto da alcune liste civiche.

A Mazara del Vallo la corrente vicina all’ex primo cittadino Nicola Cristaldi – che era candidato a Calatafini-Segesta –  avrebbe deciso di appoggiare al ballottaggio l’esponente della Lega Giorgio Randazzo, che ha come avversario Salvatore Quinci.

A Castelvetrano, infine, se la giocheranno il pentastellato Enzo Alfano e Calogero Martire, sostenuto da liste civiche vicine al centrodestra. Sebbene il Pd non abbia dato indicazioni, ci sarebbe una propensione della base dei democratici a favore del candidato del M5S.

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Che Vuoi che Sia?

Basta che uno di questi missili venga lanciato “per errore”, che questi giocatori di Risiko non da tavolo, ma con le vite altrui, sbaglino ………. e un missile giunga su di noi, “finiu u cinema”!