Amministrative, urne chiuse: in Sicilia ha votato il 59,18% :ilSicilia.it

IL DATO DEFINITIVO

Amministrative, urne chiuse: in Sicilia ha votato il 59,18%

di
5 Ottobre 2020

Urne chiuse nei 60 comuni siciliani dove si rinnovano consigli comunali e sindaci. Ha votato il 59,18% (409.385) dei 691.762 elettori chiamati ai seggi. Il comune con la più alta affluenza è stato Scillato (Pa) con l’80,62%. Quello con la più bassa è Basicò (Me) col 31,44%.

Nei due capoluoghi di provincia, Agrigento ed Enna, il dato e’ stato, rispettivamente, del 62,98% (alle elezioni precedenti il 67,46%) e del 61,34% (66,67%). A Milazzo l’affluenza e’ stata del 69,62 (73,52%), a Marsala del 61,63% (69,08), a Termini Imerese del 65,14% (68,69%).

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin