“Amore mio chi sei?”, la commedia di Moschella al Teatro Jolly di Palermo :ilSicilia.it
Palermo

dal 5 al 14 aprile

“Amore mio chi sei?”, la commedia di Moschella al Teatro Jolly di Palermo

di
27 Marzo 2019

Si svolgerà dal 5 al 14 aprile al Teatro Jolly di Palermo, “Amore mio chi sei?”: la commedia scritta e diretta da Giuseppe Moschella con Emanuela Mulè,  Roberto Spicuzza, Enza Rita Prisinzano, Francesco D’amore e lo stesso Moschella.

La divertente commedia scandaglia con ironia le problematiche dei rapporti di coppia: in una ricca casa borghese la bella moglie Gisella, colta da fulminante amnesia, non riconosce più il marito Gigi, un inguaribile tombeur de femmes.

Gli altri personaggi che danno vita alla divertente trama sono l’integerrimo psichiatra Gilberto Vado, la giovane e seducente amante Silvia e il maggiordomo Ludovico: scattano imbarazzanti equivoci, gag esilaranti fino ad un finale a sorpresa.

Giuseppe Moschella ed Emanuela Mulè sono due versatili attori siciliani da anni impegnati in progetti di teatro e cinema. Tra i riconoscimenti l’Efebo d’oro, il Premio Pergamene Pirandello,Premio Rocco Chinnici, Premio Solunto-Filangeri.

Nel 2005 nasce il duo Moschella&Mulé caratterizzato da una fondamentale dimensione ironica che contraddistingue lo stile interpretativo e scenico del duo.

Per ottenere maggiori informazioni sugli orari e i costi è possibile contattare lo 091.637.6336.

 

 

 

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

“Teoremi, Postulati e Dogmi”

Oggi il capo non vuole più esser messo in discussione. Una mente matematica come la mia nella sua vita si è nutrita di teoremi i quali partendo da condizioni iniziali arbitrariamente stabilite, giungono a conclusioni, dandone una dimostrazione.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.