Anello ferroviario a Palermo: incontro commercianti-Comune, due le proposte sul tavolo :ilSicilia.it
Banner Bibo
Palermo

PARTENZA DEI LAVORI A LUGLIO?

Anello ferroviario a Palermo: incontro commercianti-Comune, due le proposte sul tavolo

di
19 Giugno 2020

Prove di accordo fra il comune di Palermo e i commercianti di via Ruggero Settimo sui lavori dell’anello ferroviario.

Si è tenuto infatti un incontro a cui erano presenti il sindaco Leoluca Orlando e gli assessori Catania, Piampiano e Prestigiacomo. A rappresentare i negozi una delegazione composta da membri di associazioni di categoria.

Al centro del confronto, le prossime scelte legate al cronoprogramma per la prosecuzione dei lavori dell’opera. In particolare, si tratta sulla chiusura del tratto stradale compreso tra via Amari e via Stabile.

LA NOTA DEL COMUNE

Secondo quanto scrive il comune in una nota, sono state prospettate due possibilità. “La prima prevede l’avvio del cantiere a partire dal prossimo mese di luglio fino ad ottobre, mentre la seconda prevede le attività da ottobre a febbraio del prossimo anno“.

D’intesa con Rfi e con l’impresa D’Agostino che esegue i lavori – puntualizza la nota -, e’ stato sottolineato che entrambe le opzioni sono al momento ugualmente praticabili e che pertanto vi è la massima disponibilità ad accogliere le proposte che verranno dalle associazioni dei commercianti, fermo restando che qualora si optasse per la chiusura in autunno, i cantieri di superficie proseguiranno in altre aree anche durante l’estate“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Quella celestiale melodia in “LA”

Il presenzialismo non finalizzato ad alcuna crescita è una opportunità sprecata, ecco perché trovo piacere di ospitare chi sappia apprezzare il valore del “regalo”.
Banner Telegram

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin