Anello Fs, scatta la rivoluzione al traffico: via Dante diventa a doppio senso. Caos a piazza Castelnuovo :ilSicilia.it
Palermo

Intanto Amari Cantieri e Confsicilia chiedono i danni

Anello Fs, scatta la rivoluzione al traffico: via Dante diventa a doppio senso. Caos a piazza Castelnuovo

di
14 Marzo 2018

Scatta oggi la rivoluzione al traffico nella zona di Piazza Castelnuovo a Palermo. I lavori per l’Anello Ferroviario proseguono, nonostante i continui stop&go dell’impresa catanese Tecnis.

Come preannunciato nei giorni scorsi, è pronto il doppio senso di marcia in via Dante, a partire dall’angolo con via Libertà.

Inevitabili i disagi per il traffico veicolare. Sono partiti oggi i lavori per la sistemazione della segnaletica e domani, invece, verrà smantellata la pista ciclabile. Sarà predisposto il divieto di sosta ambo i lati su via Dante.

I mezzi che arrivano da via Paolo Paternostro saranno costretti a percorrere via Garzilli e un tratto di via Dante in direzione mare. Scatterà la sospensione dell’isola pedonale il sabato e nei festivi in via Ruggero Settimo.

Scorri in basso la foto-gallery:
I nuovi sensi di marcia in via Dante
[FOTO © D.G.]
[FOTO © D.G.]
Francesco Raffa (comitato Amari cantieri)
Francesco Raffa (comitato Amari cantieri)

Intanto, l’associazione Amari Cantieri e Confsicilia comunicano che «sono state avviate, con l’adesione dei primi 22 ricorrenti, le procedure per il risarcimento dei danni causati dai lavori per la Chiusura dell’Anello ferroviario di Palermo. Gli avvocati incaricati (Nadia Spallitta e Fabrizio Macchiarella) a tal fine continueranno a svolgere la loro attività di consulenza gratuita rivolta a quanti ritengano di aver subito danni dall’opera in oggetto in modo da garantire, nella contestualità della procedura intrapresa, la trattazione puntuale delle situazioni soggettive nel pieno rispetto della privacy di ogni soggetto ricorrente. L’attività di consulenza sarà svolta nei giorni di Martedì e Giovedì dalle ore 18,30 alle ore 20,30 per tutto il mese di Marzo, presso la sede delle associazioni in via Amari 27 previo appuntamento telefonico al numero 3297328462. La fissazione dell’appuntamento servirà a garantire il rispetto dei dati sensibili di ciascun ricorrente evitando il sovrapporsi della trattazione dei singoli casi».

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Quella celestiale melodia in “LA”

Il presenzialismo non finalizzato ad alcuna crescita è una opportunità sprecata, ecco perché trovo piacere di ospitare chi sappia apprezzare il valore del “regalo”.
Banner Telegram

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin