Angelo Figuccia: "Ratti padroni a Palermo, da oggi la chiameremo Topolandia" | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Palermo

La denuncia è dell'ex consigliere comunale

Angelo Figuccia: “Ratti padroni a Palermo, da oggi la chiameremo Topolandia”

di
28 Agosto 2018

“L’incapacità di gestione delle emergenze su tutti i fronti era già nota ma oggi ancor di più, la vituperanza di quest’amministrazione per la pulizia e il decoro urbano, ha assunto dimensioni abnormi”.

A denunciarlo in una nota è il presidente del comitato per i diritti dei cittadini Angelo Figuccia che prosegue. “Oggi, i topi su via Falconara corrono più frequentemente degli autobus è quasi quasi residenti di questa periferia si allettano all’idea di trattarli come vere e proprie motocarrozzette per raggiungere il centro città”.

angelo figuccia
                                                                             Angelo Figuccia

Una vergogna inaudita – aggiunge -che fa di Palermo un nuovo parco divertimenti attraversato dai fiumi improvvisati dalle piogge e da infinità di topi: la chiameremo Topolandia. Orlando – conclude Figuccia – assuma le vesti de Il gatto con gli stivali che con il suo flauto magico, verosimilmente riuscirà a trascinare dietro di sé la popolazione palermitana di topi che dalle vie della decantata Capitale della cultura, accorrerebbero alle note della dolce melodia verso villa Niscemi”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro