Animali albini: fatti interessanti che dovresti davvero conoscere | FOTO :ilSicilia.it

per la giornata mondiale

Animali albini: fatti interessanti che dovresti davvero conoscere | FOTO

di
13 Giugno 2021

GUARDA LE FOTO IN ALTO

Oggi 13 giugno, è Giornata Internazionale dell’Albinismo, proclamata dall’ONU nel 2014.

Questa giornata è nata per difendere i diritti delle persone che convivono con questa anomalia congenita, che interferisce con la sintesi della melanina, il pigmento che conferisce alla pelle, ai capelli e anche all’iride degli occhi il loro colore naturale.

Ma non solo le persone a poter avere questa anomalia congenita. Anche gli animali, infatti, possono averla e, oggi, abbiamo voluto mostrarvi alcuni di questi esemplari che sembrano usciti da un libro di fiabe.

GLI ANIMALI ALBINI

Gli animali albini, così come le rare specie completamente bianche e le creature leucistiche, sono uguali a qualsiasi altro animale, ma con una colorazione che li rende (a volte letteralmente) uno su un milione.

L’albinismo è un termine generico che copre una varietà di disturbi genetici della pigmentazione. La maggior parte delle creature nate con l’albinismo nasce con pelle e pelo bianchi o rosa, e alcuni (non tutti) hanno anche occhi rossastri o viola.

L’albinismo negli animali è associato a problemi di vista e una maggiore suscettibilità ai tumori della pelle. Per il resto degli animali e persone, sono solo più carini  ma non diversi dai loro coetanei.

Il leucismo, invece, è una condizione simile che può influenzare una gamma più ampia di pigmenti rispetto all’albinismo.

I PERICOLI A CUI SOTTOSTANNO

Sebbene la pelliccia bianca possa sembrare super cool, in realtà fa spiccare l’animale dai loro habitat. Questo, li rende più in pericolo perché sono più visibili agli occhi dei predatori e bracconieri.

Alcuni di questi rari esemplari sono protetti da un dispositivo di localizzazione che traccia gli spostamenti dell’animali, come l’ultimo esemplare al mondo di giraffa bianca.

 

Iscriviti a “Il regno degli animali” per rimanere aggiornato e inviaci delle segnalazioni su ilregnodeglianimali@ilsicilia.it.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Come andato questo giro?

Lo sanno tutti che qui tutto cambia affinché tutto rimanga come prima e per questo per avere una chance dopo aver perso, meglio non farsi nemico l’avversario
Banner Telegram

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin