Anna Zizzo (Lega), nominata nel Coordinamento regionale di Anci Giovani Sicilia :ilSicilia.it

consigliera comunale di Bagheria

Anna Zizzo (Lega), nominata nel Coordinamento regionale di Anci Giovani Sicilia

8 Novembre 2019

Un contributo di noi giovani amministratori fatto di idee e progetti per far sì che l’Anci possa ancora di più rappresentare le tante istanze sul territorio che i cittadini chiedono che vengano accolte. E questo potrà avvenire soltanto grazie ad un lavoro di condivisione, che abbia come obiettivo la crescita della comunità in cui viviamo”.

Sono queste le prime parole espresse dalla consigliera comunale di Bagheria, Anna Zizzo (Lega), nominata, dal coordinamento regionale dell’Anci, componente del Coordinamento regionale di Anci Giovani Sicilia.

Per me che sono un volto nuovo della politica, avendo svolto fino adesso la professione di avvocato – ha aggiunto la neo componente dell’Anci giovani – è una sfida che rappresenta una grande conquista”.

Sono fiera di rappresentare i giovani amministratori locali – ha concluso Anna Zizzo – che con tanta forza e determinazione si impegnano per costruire un nuovo Paese e cercherò di affrontare responsabilmente questo compito, nella consapevolezza del ruolo istituzionale di cui sono stata investita”.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

L’Indivia e l’Invidia?

Ricordate ognuno è ciò di cui si circonda, se ci si circonda del nulla e se si dà spazio al nulla è perché per primi non si crede nel nostro valore e tutto questo credetemi non potrà durare, si ci vorrà ancora del tempo, ma questo “giorno della marmotta finirà”.
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.