Annalisa Tardino (Lega) dona dieci divise ad associazione di volontari a Licata | VIDEO | ilSicilia.it :ilSicilia.it

Annalisa Tardino (Lega) dona dieci divise ad associazione di volontari a Licata | VIDEO

di
16 Dicembre 2019

Guarda il video in alto

Dieci divise alla Procivis Licata, da utilizzare per svolgere la propria attività a tutela della pubblica incolumità. A regalarle all’associazione impegnata sul territorio è l’eurodeputata della Lega Annalisa Tardino che ha voluto fare questo dono alla città di Licata in vista del Natale.

Nel pomeriggio del 21 dicembre alle ore 17 presso il chiostro San Francesco, nella sala adibita a “casa di Babbo Natale”, l’europarlamentare licatese consegnerà ufficialmente alla Procivis Licata le dieci divise.

L’associazione aveva, infatti, richiesto un sostegno economico per l’acquisto delle divise in uso ai volontari, indispensabili per le attività svolte su richiesta del Dipartimento di Protezione Civile in caso di emergenze idrogeologiche o incendi, e la richiesta ha trovato un immediato e sentito accoglimento.

Un messaggio simbolico di vicinanza ai propri concittadini da parte di Annalisa Tardino per augurare un sereno Natale, anche a nome dell’intera Sezione Lega di Licata.

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin