Anno nuovo, tante novità in arrivo :ilSicilia.it

Questo è il nuovo articolo della rubrica "Fenomeno Serie Tv" curata da Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

di
11 Gennaio 2022

Con l’arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia  stagioni di serie tv già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie tv .

Iniziamo con Netflix, il cui programma di uscite è molto ricco: Dal 31 dicembre è in programmazione la prima stagione di “Stay Close“: mini serie thriller di 8 episodi che promette di incollare agli schermi chi vorrà seguirla.
Dal 1°  Gennaio è tornato il Dr Murphy, con l’attesa quarta stagione di “The Good Doctor” nella quale-come in  tante altre serie- irrompe la pandemia da covid-19 a complicare i casi  affrontati dai medici  e le vicende personali dei vari personaggi.
Sempre dal 1° Gennaio è in programmazione la nuova avventura del duo Ficarra e Picone: “Incastrati” è la classica commedia degli equivoci, nella quale i due protagonisti vengono coinvolti loro malgrado in un caso di omicidio. 6 episodi di 30 minuti ciascuno, gradevoli per chi ama la loro comicità; quasi tutto il cast è composto da comici palermitani,  tra i quali spicca il bravo Tony Sperandeo.
Dal 10 gennaio sarà disponibile la terza stagione di “Undercover”, che narra le avventure di alcuni poliziotti sotto copertura, alle prese con il tentativo di bloccare le attività di un produttore/spacciatore di stupefacenti nel nord Europa. Ho visto con  piacere le prime due stagioni, precedute da un film prequel con lo stesso titolo e gli stessi personaggi e le ho trovate interessanti.
Ho atteso con curiosità,  per la passione che ho per il genere,  il film “Mother/Android”– incentrato sulle vicende di una giovane famiglia che cerca di mettersi in salvo durante una rivolta di androidi in un mondo post apocalittico. Disponibile dal 7 gennaio, ne sono rimasto un po’ deluso perché mi ha dato la sensazione di un mix di cose già viste, ma considero comunque  un buon risultato l’essere riuscito a tenermi incollato davanti allo schermo  sino alla fine.
Nel corso di quest’anno  arriverà sempre su Netflix, l’attesissima sesta ed ultima stagione di una delle serie che ho apprezzato di più : “Peaky Blinders”. La produzione  era stata interrotta per la pandemia, ma adesso le vicende della famiglia Shelby troveranno la loro conclusione e la stagione si annuncia ricca di colpi di scena.

È arrivato da pochissimo su Disney + un nuovo spin off di Star wars : “The book of Boba Fett”. Anche se non ha riscosso unanimi consensi tra i fan, ho visto i due episodi sin qui resi disponibili e devo dire che li ho trovati gradevoli.
Molto più frenetica  l’attesa per l’altro spin off della saga “Obi-Wan Kenobi”, in arrivo probabilmente nel mese di maggio sempre su Disney +.

Anche per Sky il 2022 sarà ricco di novità, tra cui molte  interessanti: a fine Gennaio arriverà “Christian”– un crime soprannaturale ambientato a Roma.
Dal 7 gennaio è disponibile la terza stagione di “A Discovery of Witches”, mentre nelle giornate successive arriveranno la seconda stagione di “Euphoria” e la prima di “Young Rock”– una sitcom americana  che prendendo spunto da una ipotetica futura candidatura alla presidenza,  racconta la vita della star Dwayne “The Rock” Johnson.
Nel corso dell’anno verrà resa disponibile alla visione una delle serie più attese in assoluto: “House of Dragon”, il prequel del “Trono di Spade”, incentrata sulla storia della casata Targaryen.

Per gli appassionati come il sottoscritto di Star Trek, il 2022 sarà l’anno in cui arriveranno sul piccolo schermo la seconda stagione di “Star Trek Picard” e l’attesa nuova serie “Star Trek Strange New World”.
Non so ancora su quale piattaforma streaming saranno disponibili dopo che  la nuova stagione di “Star Trek Discovery” a pochi giorni dalla messa in onda su Netflix è stata cancellata e poi trasmessa, con alcune limitazioni nella visione,  sulla poco nota  “Pluto tv”.

Amazon invece punterà molto sulla nuova serie tv che trae ispirazione dalla saga  ” Il signore degli anelli”.

Anche la Rai ha degli appuntamenti seguitissimi ed uno di questi, la serie tv “Doc – Nelle tue mani” arriverà nei prossimi giorni su Rai1 con la nuova stagione.
Sono inoltre felice che sia ritornato sulle scene uno dei personaggi televisivi che ho amato di più: Gil Grissom, interpretato da William Petersen, è uno dei protagonisti di “CSI: Vegas”, nuova serie tv in onda su Rai2 da domenica 9 Gennaio.

Infine, voglio suggerirvi un film che ha suscitato molte discussioni e pareri contrastanti. “Don’t Look Up”: viene considerata  una commedia cupa e devo dire che vederlo mi ha spiazzato un po’. Restando un po’ sul vago per evitare spoiler, la storia narra di due scienziati che cercano il sostegno delle autorità per affrontare un imminente pericolo che incombe sul pianeta terra. In questa storia però non c’è unità di intenti, non ci sono eroi, ma da chi detiene il potere viene fuori tutto il peggio di cui è capace il genere umano. Un film per alcuni aspetti surreale, che fa molto pensare e per questo  ne consiglio la visione.

Come sempre vi do appuntamento alla prossima settimana e aspetto sempre le vostre e-mail con le richieste, consigli o suggerimenti, quindi scrivetemi a fenomenoserietv@gmail.com .

Live Long and Prosper

Michele.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin