Anteprima Speciale via D’Amelio: il mistero dei Servizi Segreti | VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

LA TESTIMONIANZA SHOCK DI UN POLIZIOTTO

Anteprima Speciale via D’Amelio: il mistero dei Servizi Segreti | VIDEO

di
18 Dicembre 2020

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Ecco un estratto dello SPECIALE dedicato al Depistaggio di Via D’Amelio, realizzato da ilSicilia.it, con l’intervista all’Avv. Rosalba di Gregorio, che sarà trasmessa domani 19 dicembre su ilSicilia.it.

Qui si parla del ruolo dei Servizi Segreti. Si mostra la testimonianza shock di un poliziotto – Francesco Paolo Maggi – che arrivò tra i primi sul luogo della strage. E al magistrato Nico Gozzo, durante un’udienza del Borsellino quater, Maggi rivelò l’insolita presenza di uomini del Sisde dopo soli 10 minuti dall’esplosione.

*****

C’è pure l’ispettore Maggi, uno tra i primi ad arrivare in via D’Amelio, a denunciare la presenza di strani soggetti appartenenti ai Servizi segreti “tutti in giacca e cravatta, tutti cu’ stesso abito, senza una goccia di sudore… Come facevano a essere lì dopo 10 minuti?”

«Esatto. Quelli che sono arrivati sul posto per primi, nei processi per strage non ce li hanno mai fatti sentire. Solo adesso, col Quater e il processo Depistaggio se ne parla. Questa testimonianza di Maggi è del 2013 e solo oggi nel 2020 ce lo stanno facendo risentire. Lui arriva tra i primi con un’altra pattuglia e cerca di transennare l’area come poteva… Anche se, come si vede nelle immagini, in via D’Amelio c’era il caos: chiunque entrava e usciva, calpestando anche pezzi di cadaveri…».

 

 

LEGGI ANCHE:

I buchi neri della Strage di via D’Amelio: ecco i misteri irrisolti

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Da flop a fenomeno planetario

Nel maggio del 2017 in Spagna viene messa in onda per la prima volta la serie tv "La casa de papel" che, dopo un lusinghiero iniziale consenso di pubblico, vede diminuire rapidamente gli ascolti - tanto che al termine della seconda stagione i produttori e di conseguenza il cast ritengono concluso il progetto

La GiombOpinione

di Il Giomba

L’epoca dell’ansia

Accusano i giovani di non buttarsi e di aver sempre più paura: siamo sicuri che sia soltanto colpa loro? Non sempre, infatti, le cose sono come sembrano...

Blog

di Renzo Botindari

Sei sempre tu “uomo del mio tempo”

E si, ci sono periodi e questi sono quelli delle mutazioni genetiche, i più fortunati stanno afferrando le scialuppe di salvataggio e qualcuno ha pure fatto fuoco su gli altri fuggitivi pur di avere un posto, gli altri provano a rifarsi una verginità
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin