Antonio Ricchiari a ilSicilia.it: "La cura dei bonsai è arte viva" | Video Intervista :ilSicilia.it
Palermo

tra i massimi esperti in Italia

Antonio Ricchiari a ilSicilia.it: “La cura dei bonsai è arte viva” | Video Intervista

19 Novembre 2019

Guarda la video intervista in alto

Gli incontri che non ti aspetti, spesso, sono veicoli di storie uniche e appassionate: è così che abbiamo conosciuto Antonio Ricchiari, palermitano doc tra i massimi esperti bonsaisti in Italia.

La passione per l’arte dei bonsai nasce, come una folgorazione, a metà degli anni ’70 quando Ricchiari comincia a dedicarsi allo studio delle tecniche.

Antonio Ricchiari

E quando è la passione a governare l’azione i risultati sono eccezionali. Nel 1985 pubblica il Manuale del Bonsai, rieditato recentemente come ci dice nella video intervista.

Da lì a poco seguiranno la Guida al Bonsai e Bonsai la guida più completa, considerato il testo più esauriente fra tutti quelli di settore.

Tra tecnica ed estetica

Dalla tecnica all’estetica il passo è stato breve, sostenuto da decine di altri libri perché il fine ultimo dell’autore è condividere la bellezza di queste “piante privilegiate“.

Come scrisse il maestro bonsaista Kyuzo Murata questo tipo di cura è essenzialmente “amore per gli esseri umani“.

Comprendere i bonsai, ci dice Antonio, è essenzialmente scoprire il significato filosofico e culturale che affonda le sue radici – perdonate il gioco di parole – in due millenni di storia.

Curare un bonsai è un modo di vivere, non è eccessivo dire che coltivarli ti cambia la vita“.

La cura non si discosta, mai, dall’estetica: “Il bonsai è soprattutto estetica che parte da quella orientale ma che si è adattata a i nostri concetti occidentali. Per i Giapponesi estetica significa anche asimmetria”.

Antonio Ricchiari
Antonio Ricchiari

Un esemplare di bonsai realizzato da un maestro comunica molto di più perché un bonsai è come un’opera d’arte: deve trasmettere drammaticità, deve entrare dentro a chi lo guarda.

La cura del bonsai è un’arte viva: dalla dicotomia iniziale, arte o natura, si è approdati – ci dice Antonio Ricchiari –  al binomio indissolubile di ‘arte viva’. E forse non tutti sanno che l’Italia è il secondo, dopo il Giappone, fra i paesi più ferrati sul tema”.

Nell’attesa di pubblicare un altro libro, quasi pronto, Antonio Ricchairi coltiva, da tempo, un desiderio: “Mi piacerebbe organizzare, come è stato possibile in altre regioni d’Italia, qui a Palermo una grande mostra espositiva, di un certo livello culturale, con protagonisti i più bei bonsai“.

 

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.