Anziano si allontana da ospedale Caltanissetta e scompare :ilSicilia.it
Caltanissetta

85enne è in ciabatte e in stato confusionale

Anziano si allontana da ospedale Caltanissetta e scompare

di
20 Ottobre 2020

Un uomo di 85 anni di San Cataldo è scomparso ieri mattina e attualmente sono in corso le ricerche da parte di polizia, carabinieri, vigili del fuoco, Croce Rossa e protezione civile.

Cataldo Lo Monaco, questo il nome dell’anziano scomparso, si trovava al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Elia, dove era giunto qualche ora prima per un malore accompagnato da un parente. Qui i sanitari lo avevano già preso in carico. Attorno alle 5.30 è uscito dall’ospedale e non ha fatto più ritorno. E’ probabile che si trovi in stato confusionale.

I familiari hanno presentato denuncia di scomparsa ai carabinieri della stazione di San Cataldo. L’anziano si è allontanato dal pronto soccorso in ciabatte, pantaloni e camicia bianca.

Le ricerche sono durate ininterrottamente tutta la giornata di ieri e tutta la notte ma dell’anziano non vi è alcuna traccia. “Questa notte – ha detto il presidente della Croce Rossa Nicolò Piave – sei squadre della Croce Rossa, pattuglie di carabinieri e polizia hanno setacciato varie zone della città e della periferia al momento senza esito”.

Le ricerche continuano con cani molecolari della protezione civile e l’elicottero dell’Arma dei carabinieri. Ieri, secondo quanto raccontato da alcuni testimoni, sarebbe stato avvistato in due diverse zone della città. Questa mattina si è tenuta una riunione operativa del dispositivo di ricerca.

Cataldo Lo Monaco si trovava al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Elia, dove era giunto qualche ora prima per un malore accompagnato da un parente che poi era dovuto andar via visto che al momento, per via delle direttive anticontagio, gli accompagnatori devono rimanere fuori. I sanitari lo avevano già preso in carico e avevano eseguito i primi esami.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica

Wanted

di Ludovico Gambino

Giorgio Armani veste il David di Michelangelo per Dubai

La scultura, quella vera, è uno degli emblemi del nostro Rinascimento nonché simbolo dell'Italia nel mondo, originariamente collocata in Piazza della Signoria, per rappresentare la Repubblica fiorentina vigile e vittoriosa contro i nemici. L'opera, alta oltre cinque metri per cinque tonnellate di marmo di Carrara, ritrae l'eroe biblico nel momento in cui si appresta ad affrontare Golia, come ci racconta l’Antico Testamento.
Banner Ortopedia Ferranti

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin