Approvata all'Ars la legge sul recupero degli immobili nei centri storici :ilSicilia.it

il fatto

Approvata all’Ars la legge sul recupero degli immobili nei centri storici

di
23 Settembre 2020

Approvata dall’ssemblea regionale siciliana la “norma in materia di cessione di aree alle coop edilizia”. Il testo e’ passato all’unanimita con 33 voti favorevoli.

Un passo avanti contro la desertificazione e l’abbandono degli immobili nelle città siciliane, e specialmente quelli ubicati nei centri storici. È stata approvata all’Ars la legge M5S, prima firmataria Stefania Campo, che ne promuove il recupero, grazie a contributi sugli interessi dei mutui a favore delle cooperative di recupero che abbiano fatto ricorso al credito per il recupero e/o per la rigenerazione urbana di immobili già esistenti, al pari delle già note cooperative edilizie.

Sempre meno persone – dice Campo – vivono in centro storico in tutta la Sicilia: le case perdono valore e i luoghi si svuotano. Questa legge è un atto concreto che mira ad arrestare questo fenomeno. I dati allarmanti dell’ultimo censimento evidenziano lo svuotamento dei centri storici siciliani, il 42% di quello ragusano, ad esempio, è vuoto, Ragusa e Caltanissetta hanno i prezzi medi più bassi tra gli ultimi 20 centri storici in Italia”.

“L’autorecupero associato – continua Campo – può diventare un’ottima misura integrata di housing sociale e dare una risposta concreta al disagio abitativo. Senza dovere costruire nuove case, si potranno riutilizzare spazi già destinati ad altri scopi, contrastando lo snaturamento dei centri storici e l’espulsione delle fasce sociali storicamente presenti nell’edilizia minore delle città. Questa legge ha un carattere sociale marcato e si lega alla scelta verde di ridurre il consumo di suolo, di contenere le speculazioni e di custodire l’identità dei luoghi che ci sono stati lasciati in eredità da coloro che ci hanno preceduto. Dà inoltre forza all’iniziativa dei gruppi sociali, di diventare responsabili del patrimonio pubblico e di soddisfare i diritti e bisogni fondamentali: essa si alimenta dello spirito di solidarietà del mondo cooperativo”.

Con la legge appena approvata dall’Ars diamo risposte ad alcune criticita’ delle cooperative edilizie e rilanciamo le cooperative di autorecupero per favorire la rigenerazione urbana“. Lo afferma Giusy Savarino, presidente della IV Commissione all’Ars e deputata regionale di Diventera’Bellissima, commentando il via libera al ddl sulle “Norme in materia di cessione di aree alle cooperative edilizie e di cooperative di autorecupero“.

“Insieme alla riforma urbanistica gia’ approvata e al successivo ddl sull’edilizia questa legge servira’ a rilanciare un comparto importante per l’economia siciliana e lo fara’ non piu’ in maniera “selvaggia”, bensi’ recuperando l’abitato, appunto secondo il principio della rigenerazione urbana“, aggiunge la Savarino, sottolineando che “cosi’ si chiudera’ un ciclo di programmazione sul settore fatto in Commissione Ambiente e Territorio in sintonia con il governo Musumeci”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Balzebù
di Balzebù

Il Lupo perde il pelo ma non il vizio

Dov’è finito quel Giuseppe Lupo che da segretario provinciale della Cisl di Palermo, con pacatezza, riusciva a districarsi tra le vertenze più scabrose al tempo in cui rivestiva questo prestigioso incarico?
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Il senso del rossetto

Mi ostino a truccare le mie labbra con il rossetto, anche se in pochi lo vedranno. Si tratta di un atto di ribellione al clima che viviamo e a quella me stessa che, durante il lockdown, indossava sempre gli stessi vestiti ed era arrivata al fondo della sua sciatteria? Ebbene, eravamo solo agli inizi
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Moderati per sopravvivere

Si torna a parlare di un partito dei “moderati” che - come ci informa Belzebù nell’articolo di questi giorni - dovrebbe mettere insieme i cespugli della politica italiana: Italia Viva di Matteo Renzi, Azione di Carlo Calenda, Più Europa di Emma Bonino e Forza  Italia o almeno una sua parte. Un’adesione che finora, però, è più una speranza che una certezza
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.