Archiviata la querelle a Palermo, rimosso il cancello sotto casa dell'assessore Catania :ilSicilia.it
Palermo

dopo l'ordinanza

Archiviata la querelle a Palermo, rimosso il cancello sotto casa dell’assessore Catania

di
20 Febbraio 2020

Questa mattina a quanto pare, a seguito di una ordinanza comunale, è stato rimosso il cancello della discordia nello stabile di Cortile degli Schiavi, in pieno Centro Storico, dove abita l’assessore alla Mobilità Giusto Catania.

Numerose sono state le polemiche a riguardo, culminate in un servizio in onda in TV nella trasmissione Le Iene. La vicenda riguarda un condominio che si trova su una strada pubblica sbarrata da un cancello chiuso a chiave. Insomma si trattava di una vera e propria privatizzazione abusiva, con tanto di sedie e piante.

Catania ha poi depositata denuncia per fuga di notizie e diffamazione. L’assessore cercava di difendersi e sicuro affermava: “C’è una concessione edilizia per l’utilizzo di questo cancello!“. Eppure a quanto pare non è così.

Certo, è vero che in due prospetti architettonici è disegnato il cancello, ma forse l’assessore avrà dimenticato che serve l’ordinanza del Sindaco per fare una cosa del genere?

E infatti lo scorso 25 novembre il Comune di Palermo aveva pubblicato apposita ordinanza di rimozione entro 90 giorni. Oggi la rimozione del “cancello della discordia”.

 

LE REAZIONI

Ferrandelli consigliere«Se la notizia fosse confermata, troverebbe ancora una volta riscontro l’arroganza di questo assessore che sfida sempre l’evidenza, dicendo di avere le carte e di essere conforme sempre alla legge, per poi essere puntualmente smentito. Credo che Catania si dovrebbe fermare e andrebbe fermato perché mette in imbarazzo un’intera comunità politica, e comunque rappresenta le Istituzioni». È il secco giudizio del consigliere comunale Fabrizio Ferrandelli (+Europa).

 

 

LEGGI ANCHE:

Cancello abusivo sotto casa dell’assessore? Le Iene a Palermo “inchiodano” Giusto Catania | VIDEO

“Abusivo” il cancello sotto casa dell’assessore Catania: la rimozione entro 90 giorni

Il caso del cancello “abusivo”, Giusto Catania: “Depositata denuncia per fuga di notizie e diffamazione” | Video

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il Presidente con le carte in regola

In una fase di scadimento della Politica ricordare Pier Santi Mattarella è come una boccata di ossigeno, un riconoscere che vi è stata, e quindi è possibile, una politica ispirata al bene comune, al buon governo e al progresso della propria terra

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin