Aree protette siciliane, dalla Regione in arrivo ventisette milioni di euro :ilSicilia.it

ARRIVATO IL VIA LIBERA

Aree protette siciliane, dalla Regione in arrivo ventisette milioni di euro

13 Agosto 2019

L’assessorato Territorio e Ambiente ha dato il via libera alla graduatoria definitiva del bando relativo all’azione 6.6.1 del Po Fesr Sicilia 2014-2020, che da il via libera al finanziamento di ventisette milioni di euro, da parte della Regione Siciliana,  destinati in favore di venticinque aree protette dell’Isola.

Previsti interventi per la tutela e la valorizzazione di zone in ambito terrestre, marino e paesaggi tutelati. Le risorse saranno destinate agli enti gestori delle riserve e dei parchi naturali, alle associazioni ambientaliste e ai comuni.

Un altro tassello – commenta il presidente della Regione Nello Musumeciche si aggiunge al costante lavoro di salvaguardia e valorizzazione del territorio siciliano. Un luogo ricco di natura e impreziosito da testimonianze storiche che per noi rappresentano vere e proprie miniere a cielo aperto. Con queste risorse miglioreremo la fruibilità e la capacita’ attrattiva di alcune delle riserve e dei Parchi naturali più apprezzati di Sicilia“.

I finanziamenti riguardano il recupero e la realizzazione di sentieri, vie e punti di accesso alle zone protette, comprese reti ciclo-pedonali di collegamento esterno, ma anche la creazione di aree verdi, orti botanici, punti di osservazione.

E ancora la produzione di attrezzature dirette al miglioramento della fruizione del patrimonio ambientale, anche mediante il recupero di strutture non utilizzate con caratteristiche legate alle tradizioni o alla storia del territorio per l’allestimento di centri-visita, punti di informazione e piccole zone ricettive.

Per la prima volta in Sicilia, grazie al governo Musumeci – sottolinea l’assessore al Territorio e ambiente, Totò Cordaroil concetto di pianificazione in materia ambientale assume i connotati della realtà, lasciando a un passato, anche recente, slogan e annunci sterili”.

Nel dettaglio quattro sono i progetti finanziati in provincia di Agrigento, due in provincia di Enna, tre a Messina. Ed ancora sette progetti approvati in provincia di Palermo, uno nel Ragusano, e quattro in provincia di Siracusa. Infine quattro i progetti finanziati in provincia di Trapani.

 

Tag:
Cultura
di Renzo Botindari

Musica e Qualità di Vita

Oggi questa città ha più teatri “aperti”, ma nessuno di questi è dotato di una agibilità definitiva per il pubblico spettacolo, nell’attesa di lavori che comportano serie risorse dedicate e destinate alla loro messa in sicurezza. La musica, gli spettacoli meritano e necessitano di spazi propri sia per apprezzarne in pieno la qualità, sia per garantire quella trascurata dalle nostre parti “qualità di vita”, diritto di tutti.