17 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 16.32

Dopo le accuse fatte da Forza Italia

Armao si difende dal fuoco amico: “Piena sintonia con Berlusconi e il collegato lo dimostra” | VIDEO

16 Luglio 2019

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

La poltrona dell’assessorato all’Economia, in cui vede in sella il vicepresidente Gaetano Armao, rimane fissa e stabile, almeno per il diretto interessato. La maggioranza che in questi mesi non è stata una delle protagoniste in aula, durante varie argomentazioni politiche, arriva attraverso il ‘Collegato’, la mini-manovra finanziaria che sta tanto a cuore ad Armao.

E se pezzi del gruppo parlamentare del suo partito, Forza Italia, hanno chiesto incessantemente la sua testa, politicamente parlando, stando alle parole di Armao, ha un ampio sostegno dei vertici nazionali degli azzurri. Il politically correct dell’assessore , nei confronti di chi ha usato parole e toni aspri in queste settimane in merito al suo operato rimane invariato e dice: “Provo molto amarezza per delle affermazioni pubbliche contro di me, da parte di esponenti politici. Come è noto, io non ho mai replicato perché non è nel mio stile. I risultati credo che parlino. Gli attacchi  in aula, dell’onorevole Milazzo, in merito al Collegato, credo che si mal conciliano con l’approvazione dello stesso, ricevendo una ampia maggioranza da parte dei deputati”.

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Palermo dai Capelli Rossi

Non sono qui oggi a parlarvi della prostituzione, non voglio mettere al centro dell’attenzione storie di novelle “bocca di rose” poiché il discorso sarebbe troppo complesso... Parlo di Palermo e dei suoi look diversi...
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.