Arnas Civico Palermo: pronta la delibera per la mobilità di 170 nuovi infermieri :ilSicilia.it
Palermo

si aggiunge alle recenti stabilizzazioni

Arnas Civico Palermo: pronta la delibera per la mobilità di 170 nuovi infermieri

di
14 Luglio 2018

PALERMO – Verrà pubblicata domani, nel portale dell’Arnas Civico Palermo, una delibera che mediante una procedura di mobilità consentirà a 170 infermieri fuori sede, di rientrare in Sicilia. L’aumento di unità di personale, da acquisire con tale procedura, si aggiunge alle recenti stabilizzazioni attivate sulla base della legge Madia.

In dettaglio si tratta di mobilità regionale ed interregionale, per un totale di 170 posti di infermiere professionale, che sarà pubblicata sulla GURS (Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana) il 27 di questo mese ed ad agosto sulla GURI (Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana);  da quel momento decorreranno i 30 giorni per la presentazione delle istanze. Sarà data priorità alla mobilità regionale.

commissario arnas civico170 assunzioni a tempo indeterminato, che si aggiungono alle 150 già effettuate, sono un risultato importante, che assicura stabilità ad Arnas Civico e permette a tanti professionisti di tornare in Sicilia dopo anni di emigrazione, offrendo anche ai pazienti il loro bagaglio di competenze per la crescita della sanità siciliana – afferma Giovanni Migliore Commissario  straordinario dell’Arnas Civico Palermo che aggiunge – Personalmente, sono particolarmente soddisfatto di avere mantenuto un impegno assunto ad inizio mandato che restituisce serenità a tante famiglie. Ringrazio i miei collaboratori che hanno lavorato con grande sacrificio e abnegazione per raggiungerlo“.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per