Arriva il parcheggio "salva-traffico" a Taormina: è pronta l'area di Piano Porto :ilSicilia.it
Messina

operativa dal 21 luglio l'elipista del G7 2017

Arriva il parcheggio “salva-traffico” a Taormina: è pronta l’area di Piano Porto

20 Luglio 2019

Via libera ad un nuovo parcheggio a Taormina,  che da domenica pomeriggio (21 luglio) diventerà a tutti gli effetti l’addizione al piano delle aree a sosta della Città di Taormina e avrà il ruolo di “salva-traffico” soprattutto nelle serate dei grandi eventi al Teatro Antico. “A Taormina – spiega il sindaco Mario Bolognari – da domenica pomeriggio sarà disponibile una nuova area adibita a parcheggio in contrada Piano Porto. Si tratta di un’area attrezzata in via temporanea e di emergenza fino alla fine del mese di agosto, al fine di accogliere soprattutto coloro che intendono recarsi al Teatro Antico in occasione degli spettacoli serali. Il costo del biglietto sarà di 5 euro”.

L’area, concessa dalla proprietà privata in locazione dal 21 luglio sino al 31 agosto, è stata allestita con illuminazione, assicurazione, pulizia e bus navetta dall’Asm, e punta a dare così risposta al problema della sicurezza in città sollevato dagli organi di polizia, che chiedevano vi fossero almeno ulteriori 200 posti auto ad integrazione di quelli esistenti sul territorio.

il sindaco Mario Bolognari

Il parcheggio di Piano Porto, che nel 2017 fu utilizzato come elipista provvisoria per il G7, è una soluzione emergenziale che – secondo quanto reso noto da Comune e Asm – assicurerà la custodia dalle ore 17,00 alle ore 02,00. Nel resto della giornata il parcheggio sarà disponibile, ma incustodito, senza alcun pagamento. Si tratta di un’area che si aggiungerà alla consueta disponibilità dei parcheggi Lumbi e del Porta Catania (gestiti da Asm) e del Porta Pasquale (gestito dal Comune).

“Invitiamo i visitatori che raggiungeranno la città in auto – ha detto Bolognari – a utilizzare questa area, che si trova nella parte nord, quindi facilmente raggiungibile dal raccordo autostradale, al fine di evitare intasamenti e parcheggio selvaggio all’interno del centro abitato. Ci scusiamo anticipatamente per ogni inconveniente che potrà verificarsi nei primi giorni, ma confidiamo nella collaborazione degli utenti per superarli e rendere così un ulteriore servizio a coloro che desiderano raggiungere la città in sicurezza e tranquillità. Un ringraziamento va al comandante della Polizia locale e liquidatore Asm, Agostino Pappalardo, per l’impegno profuso nella realizzazione di questa importante struttura di accoglienza, e tutti i collaboratori di Asm che hanno lavorato per settimane su questo progetto dell’Amministrazione”.

Tag:
Cultura
di Renzo Botindari

Musica e Qualità di Vita

Oggi questa città ha più teatri “aperti”, ma nessuno di questi è dotato di una agibilità definitiva per il pubblico spettacolo, nell’attesa di lavori che comportano serie risorse dedicate e destinate alla loro messa in sicurezza. La musica, gli spettacoli meritano e necessitano di spazi propri sia per apprezzarne in pieno la qualità, sia per garantire quella trascurata dalle nostre parti “qualità di vita”, diritto di tutti.