Arriva il tour gastronomico "Sapori si parte", iniziativa della Coop :ilSicilia.it

Sono 2 mila le referenze di prodotti siciliani inserite in assortimento nei negozi Coop dell’Isola e 200 i fornitori regionali coinvolti

Arriva il tour gastronomico “Sapori si parte”, iniziativa della Coop

di
9 Febbraio 2017

La Sicilia e i suoi prodotti protagonisti nei negozi di Coop Sicilia e di Coop Alleanza 3.0. È l’iniziativa “Sapori, si parte”, un viaggio tra i sapori e le tradizioni della tavola delle diverse regioni italiane, che dall’11 febbraio al 3 marzo porterà “in vetrina” in oltre 60 ipercoop (dal Friuli-Venezia Giulia alla Sicilia) oltre 110 specialità dell’Isola, prodotte da una cinquantina di fornitori, in un tour gastronomico tra le 9 province: dagli arancini di riso alla pasta di mandorle, dai cannoli alla Tuma Persa (formaggio ad oggi prodotto da un solo casaro), fino al salame siciliano curvo e al cioccolato di Modica.

“Sapori, si parte” approda quest’anno per la prima volta anche nei 7 ipermercati di Coop Sicilia, società controllata da Coop Alleanza 3.0: nei punti vendita coinvolti – gli ipercoop di Palermo (La Torre e Forum), Catania (Katané, Le Zagare e Le Ginestre), Ragusa (Ibleo) e Milazzo (Corolla)  è stata allestita un’apposita area promozionale “marchiata” Territori.Coop, mentre nei negozi di Coop Alleanza 3.0 (presenti lungo tutta la dorsale adriatica) si tratta di un ritorno, che replica l’esperienza di successo del 2016. E che ha visto tra le proposte più gradite dai consumatori proprio le specialità dell’Isola: “Le eccellenze siciliane – afferma Antonio Bonucci, amministratore delegato di Coop Sicilia– sono quelle che riscuotono maggiore gradimento e gli eventi dedicati ai sapori della Sicilia sono tra i più attesi. Non potrebbe essere diversamente, vista la bontà e la qualità dei prodotti che scegliamo per i nostri punti vendita. E quelli più buoni, genuini e particolari entrano a far parte della gamma ‘Fior Fiore Coop’, sugli scaffali dei negozi di tutta Italia: ben il 10% degli articoli di questa linea è siciliano”.

Sono 2 mila le referenze di prodotti siciliani inserite in assortimento nei negozi Coop dell’Isola e 200 i fornitori regionali coinvolti che operano in diversi comparti, dall’ortofrutta alla pasticceria, dai vini all’olio. Di questi, 40 realizzano prodotti a marchio Coop e 12 fanno parte della linea “Fior Fiore Coop”, composta da eccellenze enogastronomiche tipiche. Il successo di iniziative come “Sapori, si parte” testimonia il forte legame che Coop coltiva con il territorio. Il tour tra i sapori del 2017, partito con l’Emilia-Romagna, fa quindi ora tappa in Sicilia, che è una delle poche regioni (assieme a Puglia e Basilicata) a cui è stato “concesso” il bis: le eccellenze siciliane, infatti, torneranno sotto i riflettori degli ipermercati di Coop Sicilia e Coop Alleanza 3.0 dal 26 agosto al 15 settembre. In calendario nei prossimi mesi anche le promozioni dedicate a Lazio (4-24 marzo), Campania (25 marzo – 17 aprile), Puglia e Basilicata (10-30 maggio, e poi dal 27 settembre al 17 ottobre), Marche (24 giugno – 14 luglio), Veneto (15 luglio – 4 agosto), per chiudere col Friuli Venezia Giulia dal 18 ottobre al 10 novembre.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.