Arriva la cassata light: la ricetta dello chef Luigi Giuffrè :ilSicilia.it

Il 20% di zuccheri in meno per il dolce più barocco della tradizione siciliana

Dieta mediterranea, arriva la cassata light: ecco la ricetta dello Chef Luigi Giuffrè

di
16 Novembre 2016
Alcune fasi della preparazione della cassata dietetica dello chef Luigi Giuffrè.

La cassata è il dolce più barocco della tradizione siciliana, barocco e pomposo anche per quanto riguarda l’apporto calorico. Ma fino ad adesso nessuno si era mai sognato di diminuire le calorie della cassata.

Eppure lo chef Peppe Giuffrè insieme al figlio Luigi, in occasione dell’ultimo workshop di food experience sui valori, profumi e colori della dieta mediterranea organizzato da Islandmedfood (progetto di food incoming), ha preparato una cassata light. Sabato scorso lo Chef ha infatti incontrato alcuni tour operator interessati a proporre un’esperienza dedicata al food d’autore sul mercato anglosassone, quella proposta da Islandmedfood è un’immersione totale nella dieta mediterranea dalla spesa passando per la cucina fino alla degustazione. Così sabato scorso una ventina di operatori turistici sono andati insieme ai Giuffrè a fare la spesa nello storico mercato di Ballarò, nel cuore della Palermo antica, a due passi dall’itinerario Unesco.

Tra abbanniate e contrattazioni in perfetto stile arabo, hanno acquistato le migliori materie prime. Poi sono entrati nella cucina degli Chef e qui si è dato avvio alla preparazione delle pietanze, tra cui la cassata. “Ho voluto portare lo zucchero presente in ogni ingrediente ai minimi termini, – ha spiegato il giovane Luigi Giuffrè durante il cooking show – ad esempio, ho ritenuto di ricoprire di ghiaccia reale solamente la parte superiore, lasciando le pareti della cassata di pan di spagna libere, e di limitare la quantità di frutti canditi, ma è comunque cassata”. La riduzione di zucchero del 20% è la soluzione trovata da Luigi per rendere più leggero il dolce siciliano.

Prima di preparare la cassata si è anche parlato della tradizione e della cucina dei Monsù e cucinato piatti tipici come le bruschette con le erbe lavorate rigorosamente a mano al mortaio, poi le minestre d’autunno accompagnate dai pani di grani antichi. “Islandsmedfood è un viaggio nella nostra cultura gastronomica, una storia da raccontare- spiega Peppe Giuffrè – che proponiamo a partire dalla scoperta del mercato nel cuore di Palermo, un viaggio che ci conduce insieme ai turisti appassionati di cibo, dentro ad una nuova convivialità, attorno al grande tema della tradizione alimentare mediterranea come modello sano e sostenibile”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Cosa porterei con me nel futuro? Di certo una penna,

In un epoca condizionata dall'uso della videoscrittura o dei messaggi sui social io mi tengo stretto la mia penna a sfera e per questo certo che quando i computer andranno in crac la penna continuerà a scrivere fin quando avrà inchiostro.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv