Ars, approvati rendiconto e assestamento di bilancio :ilSicilia.it

Via libera ai documenti contabili

Ars, approvati rendiconto e assestamento di bilancio

di
22 Novembre 2018

Non è stata una serata semplice, ma alla fine l’ok da Sala d’Ercole è arrivato. L’Assemblea regionale siciliana ha approvato il Rendiconto generale della Regione Siciliana 2017, il disegno di legge sui debiti fuori bilancio e anche l’assestamento di bilancio. I due documenti contabili sono propedeutici all’approvazione del bilancio di previsione e della Legge di stabilità, che il governo Musumeci spera di potere varare entro la fine del 2018 ed evitare, così, l’esercizio provvisorio.

Nel pomeriggio il governo era corso ai ripari con il ritiro del Rendiconto 2017 approvato a ottobre, contestato dalla Corte dei conti perché diverso da quello (poi ripresentato) che aveva ottenuto il giudizio di parifica dai giudici contabili. L’esecutivo regionale ha ritirato il testo “in autotutela” e ha mandato in commissione Bilancio a Palazzo dei Normanni quello ‘vecchio’ soltanto in serata corredato da numerosi allegati e tabelle. A quel punto le opposizioni hanno chiesto tempo per potere esaminare i nuovi documenti. La richiesta è stata accolta parzialmente dal governo, ma il tempo concesso non è stato ritenuto sufficiente da Pd e M5s che hanno abbandonato i lavori della commissione e non hanno partecipato a quelli d’Aula.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Blog

di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.