Ars, eletti i presidenti delle commissioni parlamentari :ilSicilia.it

Una poltrona per il PD

Ars, eletti i presidenti delle commissioni parlamentari

di
27 Dicembre 2017

Con 45 voti a favore, due astenuti ed un voto contrario, l’Ars ha approvato l’elenco dei componenti delle commissioni parlamentari.

Affari istituzionali: Giancarlo Cancelleri (M5S), Matteo Mangioacavallo (M5S), Gianina Ciancio (M5s), Elena Pagana (M5S), Riccardo Savona (Fi), Luigi Genovese (Fi), Stefano Pellegrino (Fi), Antonello Cracolici (Pd), Giuseppe Lupo (Pd), Giuseppe Compagnone (Pop Aut), Giorgio Assenza (DB), Margherita La Rocca Ruvolo (Udc), Claudio Fava (Misto).

Bilancio: Sergio Tancredi (M5S), Stefano Zito (M5S), Luigi Sunseri (M5S), Riccardo Savona (Fi), Giuseppe Milazzo (Fi), Michele Mancuso (Fi), Baldo Gucciardi (Pd), Luca Sammartino (Pd), Roberto Di Mauro (Pop Aut), Giusy Savarino (DB), Eleonora Lo Curto (Udc), Gaetano Galvagno (Frat It), Cateno De Luca (Misto).

Attività produttive: Angela Foti (M5S), Valentina Zafarana (M5S), Josè Marano (M5S), Rossana Cannata (Fi), Orazio Ragusa (Fi), Riccardo Gallo (Fi), Giovanni Cafeo (Pd), Michele Catanzaro (Pd), Giuseppe Gennuso (Pop Aut), Giuseppe Galluzzo (DB), Giovanni Bulla (Udc), Giuseppe Zitelli (Frat It), Tony Rizzotto (Misto).

Territorio e Ambiente: Giampiero Trizzino (M5S), Stefania Campo (M5S), Nunzio Di Paola (M5S), Valentina Palmeri (M5S), Stefano Pellegrino (Fi), Alfio Papale (Fi), Marianna Caronia (Fi), Anthony Barbagallo (Pd), Luisa Lantieri (Pd), Giuseppe Compagnone (Pop Aut), Alessandro Aricò (DB), Eleonora Lo Curto (Udc), Edy Tamajo (SF).

Cultura, Formazione e Lavoro: Roberta Schillaci (M5S), Giovanni Di Caro (M5S), Nunzio Di Paola (M5S), Giampiero Trizzino (M5S), Marianna Caronia (Fi), Michele Mancuso (Fi), Nello Dipasquale (PD), Luca Sammartino (Pd), Carmelo Pullara (Pop Aut), Alessandro Aricò (DB), Giovanni Bulla (Udc), Antonio Catalfamo (Frat It), Claudio Fava (Misto).

Sanità: Francesco Cappello (M5S), Salvatore Siragusa (M5S), Antonio De Luca (M5S), Giorgio Pasqua (M5S), Giuseppe Milazzo (Fi), Tommaso Calderone (Fi), Giuseppe Arancio (Pd), Francesco De Domenico (Pd), Carmelo Pullara (Pop Aut), Giusy Savarino (DB), Elvira Amata (Frat It), Margherita La Rocca Ruvolo (Udc), Giuseppe D’Agostino (SF).

Unione Europea: Matteo Mangiacavallo (M5S), Luigi Sunseri (M5S), Josè Marano (M5S), Stefania Campo (M5S), Rossana Cannata (Fi), Riccardo Gallo (Fi), Nello Dipasquale (Pd), Giuseppe Lupo (Pd), Giuseppe Gennuso (Pop Aut), Roberto Di Mauro (Pop Aut), Giuseppe Galluzzo, (DB), Giuseppe Zitelli (Frat It), Edy Tamajo (SF).

Le commissioni sono riunite per eleggere i rispettivi presidenti, vicepresidenti e segretari. L’elezione è iniziata con la votazione dei presidenti.

Nel pomeriggio sono state decise alcune variazioni rispetto all’elenco dei componenti delle commissioni votato dall’Aula.
Giusy Savarino è subentrata in commissione Territorio e Ambiente al suo collega del gruppo “Diventerà Bellissima” Alessandro Aricò, che è passato alla commissione Bilancio. Sempre per il gruppo DB, Giuseppe Galluzzo è passato dalla commissione UE alla commissione Cultura Formazione e Lavoro.
Altra sostituzione riguarda il gruppo “Popolari Autonomisti”: Roberto Di Mauro va in commissione Affari Istituzionali al posto di Giuseppe Compagnone, passato alla commissione UE

E dopo il via libera di Sala d’Ercole sulla composizione degli organismi, le commissioni si sono insediate e hanno scelto i loro presidenti.

Stefano Pellegrino (Forza Italia) guiderà la prima commissione (Affari Istituzionali) assieme ai due vicepresidenti Luigi Genovese (Forza Italia) ed Elena Pagana (M5S). Il segretario è Gianina Ciancio (M5S).

Riccardo Savona è il nuovo presidente della seconda commissione (Bilancio). Eletti anche i due vicepresidenti Gaetano Galvagno (Fratelli d’Italia) e Baldo Gucciardi (Pd), mentre il segretario è Michele Mancuso (Forza Italia).

Orazio Ragusa di Forza Italia è il nuovo presidente della terza commissione (Attivita’ produttive), mentre i due vice sono Michele Catanzaro (Pd) e Angela Foti (M5S). Segretario Giovanni Cafeo (Pd).

Giusy Savarino (Diventera’ Bellissima) guiderà la quarta commissione (Ambiente e territorio). Rinviata a venerdì la scelta dei due vicepresidenti e del segretario.

Luca Sammartino del Pd guiderà la quinta commissione (Cultura), assieme ai due vicepresidenti Giuseppe Galluzzo (Diventera’ bellissima) e Giovanni Di Caro (Movimento 5 Stelle) e al segretario Antonio Catalfamo (Fratelli d’Italia).

Margherita La Rocca Ruvolo dell’Udc è la neo presidente della sesta commissione (Salute), mentre i due vicepresidenti sono Carmelo Pullara (Popolari e autonomisti) e Francesco Cappello (M5S). Segretario è Francesco De Domenico (Pd).

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Merchandising: Fenomeno planetario, dove acquistare

Il mio primo acquisto di un articolo legato ad una serie tv o ad una saga cinematografica è avvenuto due decenni fa quando, trovandomi a Bologna a passare il capodanno da amici, andai a visitare un negozio del quale avevo sentito parlare tra gli appassionati di fantascienza.

Wanted

di Ludovico Gippetto

Nudité: una mostra fotografica che custodisce memorie altre

Si inaugura a Ragusa la mostra fotografica "Nudité - Il Giardino di Afrodite" a cura di Giuseppe Nuccio Iacono. La collettiva nasce dal lavoro del 1° Seminario della fotografia di Nudo nell’ottobre del 2019, in collaborazione con il Festival europeo del Nudo di Arles (Francia).

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Blog

di Renzo Botindari

La strada ed il pallone

Quanti di voi sono cresciuti giocando per strada, hanno frequentato le scuole pubbliche, dovendo crescere a volta prima del previsto? Cosa oggi hanno imparato e cosa possono consigliare alle nuove generazioni?

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Aldo Rizzo: una risorsa sprecata

Nei giorni scorsi abbiamo appreso la triste notizia della scomparsa di Aldo Rizzo conosciuto e apprezzato prima come magistrato e poi come politico e amministratore pubblico.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin